IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Alternative > ALTRE DI B

ALTRE DI B Miranda!

"Miranda!" è un disco stranissimo: è fatto da una band italiana (e non sembra) ed ha un suono vario, tutt'altro che accessibile ai primi ascolti. E' l'album (di rock alternativo) di una band italiana che però di italiano ha poco, a partire dalle melodie, lavorate con quella sfrontatezza che è tipica degli americani (gente che il rock l'ha maneggiato quando ancora noi ce lo menavamo con il Bel Canto), e poi ci sono gli arrangiamenti che guardano al pop e al punk senza forzare la mano. Insomma, è difficile, con pochi ascolti, farsi un'idea del terzo disco dei bolognesi Altre di…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

altre di b miranda

Miranda!” è un disco stranissimo: è fatto da una band italiana (e non sembra) ed ha un suono vario, tutt’altro che accessibile ai primi ascolti. E’ l’album (di rock alternativo) di una band italiana che però di italiano ha poco, a partire dalle melodie, lavorate con quella sfrontatezza che è tipica degli americani (gente che il rock l’ha maneggiato quando ancora noi ce lo menavamo con il Bel Canto), e poi ci sono gli arrangiamenti che guardano al pop e al punk senza forzare la mano. Insomma, è difficile, con pochi ascolti, farsi un’idea del terzo disco dei bolognesi Altre di B. Ce ne vogliono 4 o 5 per entrare in sintonia con l’immaginario proposto.

Ma la domanda vera è: vale la pena investire quasi 3 ore, cioè diversi ascolti, per… capire “Miranda!”? Giochiamo a carte scoperte: l’album non è imperdibile, ha però delle intuizioni interessanti soprattutto nella prima parte. L’iniziale “Pungi” ha un bell’incedere, molto coinvolgente. “Salgado” ti fa venire in mente certe chitarre dei CSI, in particolare quelle di “Forma e Sostanza”. E’ un singolo spendibilissimo nel circuito alternativo. Il resto del disco procede fra accelerazioni e sbandate in curva, con “Erevan” e “Taxi” gli episodi migliori.

Tag