IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro > ANGELA KINCZLY

ANGELA KINCZLY Tense Disorder

Angela Kinczly è nata e vive a Brescia, e il cognome rivela le sue origini ungheresi. "Tense Disorder" segna il ritorno sulle scene dell’artista con la produzione di Francesco D’Abbraccio degli Aucan. . La fruibilità pop dei brani è sufficiente, anche se quasi tutte le…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

angela kinczly tense disorder

Angela Kinczly è nata e vive a Brescia, e il cognome rivela le sue origini ungheresi. “Tense Disorder” segna il ritorno sulle scene dell’artista con la produzione di Francesco D’Abbraccio degli Aucan. L’EP è velocissimo: 4 brani per 13 minuti di musica. Il tessuto sonoro è elegante e veste (di elettronica) la bella voce della Kinczly. Tutto sta al posto giusto ma di azzardi neppure a pagarli. Ecco, il limite di “Tense Disorder” è quello di apparire come il compitino svolto dopo aver studiato la lezione a pappagallo. La fruibilità pop dei brani è sufficiente, anche se quasi tutte le linee melodiche sono strozzate sul più bello. Insomma, classico bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto: la produzione dà sostanza all’EP, ma le canzoni nella loro essenza sono debolucce. Il pezzo migliore? La title track.

Tag