IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Italiano > BEBAWINIGI

BEBAWINIGI Bebawinigi

Un disco coraggioso, come è sempre coraggioso rivolgersi apertamente a una nicchia. Bebawinigi è il progetto di Virginia Quaranta, cantante, compositrice, polistrumentista e attrice. Il suo lavoro è pura sperimentazione di suoni; i generi si mischiano fra loro ed è difficilissimo incasellare l'album in un settore preciso. Ogni brano è completamente diverso dall'altro. , anche se Virginia non spinge mai il suo cantato nei territori estremi tanto cari all'artista statunitense, ma resta in un ambiente (cupo però) più…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

BEBAWINIGI

Un disco coraggioso, come è sempre coraggioso rivolgersi apertamente a una nicchia. Bebawinigi è il progetto di Virginia Quaranta, cantante, compositrice, polistrumentista e attrice. Il suo lavoro è pura sperimentazione di suoni; i generi si mischiano fra loro ed è difficilissimo incasellare l’album in un settore preciso. Ogni brano è completamente diverso dall’altro. La voce è qui usata come strumento aggiuntivo per stupire, spiazzare, colpire, disorientare. Facile trovare qualcosa di Diamanda Galas nelle 6 tracce del compact, anche se Virginia non spinge mai il suo cantato nei territori estremi tanto cari all’artista statunitense, ma resta in un ambiente (cupo però) più ovattato. E’ un buon album? Assolutamente sì. Il brano migliore? Non abbiamo dubbi: “Cugino Itt”.

Tag