IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Folk > BILLY THE KID

BILLY THE KID Horseshoes & Hand Grenades

BILLY_2

Horseshoes & Hand Grenades” è il quarto album per Billy The Kid, giovane cantautrice canadese di Vancouver, ma solo il primo ad essere realizzato su un’etichetta come laXtra Mile Recordings – in Italia la distribuzione è a cura di Audioglobe. L’album è stato prodotto da Frank Turner e registrato a Londra con pochissimi arrangiamenti. Il risultato? Un disco di rock-folk molto immediato, dove le canzoni arrivano abbastanza facili all’orecchio dell’ascoltatore.

A piacere è senza dubbio la voce della cantautrice canadese, mentre a penalizzare il suo lavoro l’assenza di grossi azzardi: si arriva infatti alla fine del disco seguendo una strada senza curve, dove chi sta al volante guida senza accelerare e frenando dolcemente con largo anticipo anche quando non è necessario. Bello il duetto con Frank Turner in “This Sure As Hell Ain’t My Life”. Qualche brano in meno avrebbe dato al compact una quadratura maggiore.

“Horseshoes & Hand Grenades” è il quarto album per Billy The Kid, giovane cantautrice canadese di Vancouver, ma solo il primo ad essere realizzato su un’etichetta come laXtra Mile Recordings - in Italia la distribuzione è a cura di Audioglobe. L’album è stato prodotto da Frank Turner e registrato a Londra con pochissimi arrangiamenti. . A piacere è senza dubbio la voce della cantautrice canadese, mentre a penalizzare il suo lavoro l'assenza di grossi azzardi: si arriva infatti alla fine del disco seguendo una strada senza curve, dove chi sta al volante…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Tag