IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Hip Hop > BUNDAMOVE

BUNDAMOVE Connection

BUNDAMOVE_connection

Non è musica che puoi trattare con indifferenza, quella dei Bundamove, perché ha davvero un impatto potente. Dal Salento si presentano con un carico di funk, black music e suoni caldi. E per non farsi mancare nulla, la scaletta offre un sacco di collaborazioni sfiziose: Sud Sound System, Emma Marrone, Après La Classe, Nitto dei Linea 77, Roberto Angelini (l’etichetta che li ha adottati è la sua) e tanti altri.

Connection” (FioriRari/Universal) mette assieme tanto e sembra fatto apposta per essere suonato dal vivo. Il risultato è apprezzabile. Il disco si lascia ascoltare, sa intrattenere e non annoia. Nel calderone ci finisce anche il pop, ma è maneggiato in maniera nobile. Il pezzo migliore? “Nel traffico (Lecce è vuota)”, ma onestamente la scaletta propone diversi brani capaci di rendere il compact dei Bundamove un oggetto da tenere a portata di mano per far svoltare positivamente la giornata in caso di bisogno – in tal senso citiamo “Stimoli” e “Vampires”. Insomma, oltre il classico minestrone infarcito di reggae e suoni da ballare sulla spiaggia. Un album maturo.

Non è musica che puoi trattare con indifferenza, quella dei Bundamove, perché ha davvero un impatto potente. Dal Salento si presentano con un carico di funk, black music e suoni caldi. E per non farsi mancare nulla, la scaletta offre un sacco di collaborazioni sfiziose: Sud Sound System, Emma Marrone, Après La Classe, Nitto dei Linea 77, Roberto Angelini (l'etichetta che li ha adottati è la sua) e tanti altri. "Connection" (FioriRari/Universal) mette assieme tanto e sembra fatto apposta per essere suonato dal vivo. Il risultato è apprezzabile. Il disco si lascia ascoltare, sa intrattenere e non annoia. Nel calderone ci finisce…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Tag