IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro > CACAO

CACAO Astral

"Astral" è l'album d'esordio di Cacao, duo composto da Diego Pasini (Ronin) e Matteo Pozzi (Actionmen).  E' un disco particolare, strano, pieno di contraddizioni e chiaroscuri, senza uno stile preciso, eppure il tutto è affascinante. Più che un lavoro tenuto insieme da un filo comune, sembra più un'antologia di brani, idee diverse riversate in un unico contenitore. Chitarra e basso sono gli elementi portanti, ma c'è anche elettronica, una concezione del rock che è più europea che italiana. Insomma, l'album è così vario che non è facile definire le coordinate giuste. E' un lavoro da consigliare "Astral"? Sì, magari…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

cacao astral

Astral” è l’album d’esordio di Cacao, duo composto da Diego Pasini (Ronin) e Matteo Pozzi (Actionmen).  E’ un disco particolare, strano, pieno di contraddizioni e chiaroscuri, senza uno stile preciso, eppure il tutto è affascinante. Più che un lavoro tenuto insieme da un filo comune, sembra più un’antologia di brani, idee diverse riversate in un unico contenitore. Chitarra e basso sono gli elementi portanti, ma c’è anche elettronica, una concezione del rock che è più europea che italiana. Insomma, l’album è così vario che non è facile definire le coordinate giuste.

E’ un lavoro da consigliare “Astral”? Sì, magari non si riesce ad inquadrarlo, ma le sensazioni che comunica sono decisamente positive: c’è originalità lungo la scaletta e l’apprezzabile volontà di andarsi a prendere dei rischi mescolando rock, psichedelia ed elettronica e deformando il suono di brano in brano. Ogni episodio è una sorpresa. Il brano migliore? “High Hitler”. Occhio anche a “Brasilio”.

Tag