IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Autoproduzione > CARMENSITA

CARMENSITA Outta Kali Phobia

CARMENSITA_outta_kali_phobia

CarmenSita è il progetto musicale di Carmen Cangiano, cantante e autrice con diverse esperienze alle spalle e la vittoria del Premio Janis Joplin 2010, e Claudio Fabbrini, chitarrista dai trascorsi in molte band soprattutto di stampo rock-blues e insegnante di chitarra. Il loro esordio è poco impegnativo, nel senso che si lascia ascoltare con estremo piacere, è musica per la pancia, che consente di spegnere il cervello, di riconnettersi coi propri ritmi, seguendo il ritmo imposto (o suggerito) dalle linee melodiche dell’album. Insomma, “Outta Kali Phobia” (letteralmente “Fuori dal caos di Kali”) è un disco semplice ma non per questo misero o banale. Si nutre di spiritualità indiana e inquietudine rock, di psichedelia senza esagerare, di anni ’70, di caos, come traspare dalla copertina disegnata dalla stessa Carmen. Il pezzo migliore? Vogliamo premiare la conclusiva ed elegantissima “Deep Water”. Una curiosità: la voce della Cangiano – in alcuni passaggi – ha qualcosa che rimanda a Björk.

CarmenSita è il progetto musicale di Carmen Cangiano, cantante e autrice con diverse esperienze alle spalle e la vittoria del Premio Janis Joplin 2010, e Claudio Fabbrini, chitarrista dai trascorsi in molte band soprattutto di stampo rock-blues e insegnante di chitarra. . Insomma, "Outta Kali Phobia" (letteralmente "Fuori dal caos di Kali") è un disco semplice ma non per questo…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Tag