IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d'autore > CESARE MALFATTI

CESARE MALFATTI Una mia distrazione +2

 

Cesare_Malfatti

Proprio un bel disco. E fa davvero impressione il modo di cantare di Cesare Malfatti. “Una mia distrazione +2” (AdesivaDiscografica) è un disco dove l’interpretazione, i testi ispirati e l’atmosfera sono un corpo unico. Impossibile slegare il contenuto dai dettagli, ed è impossibile non tributare all’album la capacità di coinvolgere emotivamente. Il compact ha almeno quattro canzoni di assoluto livello: “Andare via”, “Apro gli occhi”, “Siamo soli assieme” e soprattutto “Se tu sei qui”.

Gli undici brani in scaletta sono sinuosi, intimi e passionali grazie anche alla partecipazione del pianista jazz Antonio Zambrini e di molti altri musicisti. La mente vola a David Sylvian, ma il lavoro nel complesso è estremamente valido e originale. Restando in ambito italiano, tutto il progetto (voce di Malfatti compresa) richiama a certe cose fatte in passato da Andrea Chimenti.

Alla produzione artistica – ad affiancare Malfatti – Paolo Iafelice, già al lavoro con Fabrizio De Andrè, Daniele Silvestri, Vinicio Capossela e tanti altri. I testi sono stati firmati da Luca Lezziero e Vittorio Costantino Cinaski.

  Proprio un bel disco. E fa davvero impressione il modo di cantare di Cesare Malfatti. "Una mia distrazione +2" (AdesivaDiscografica) è un disco dove l'interpretazione, i testi ispirati e l'atmosfera sono un corpo unico. Impossibile slegare il contenuto dai dettagli, ed . Il compact ha almeno quattro canzoni di assoluto livello: "Andare via", "Apro gli occhi", "Siamo soli assieme" e soprattutto "Se tu sei qui". Gli undici brani in scaletta sono sinuosi, intimi e passionali grazie anche alla partecipazione del pianista jazz Antonio Zambrini e di molti altri musicisti. La mente vola a…

Score

QUALITA' - 81%

81%

81

Tag