IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Cinema 2018
  • 1
    tre manifesti ebbing missouri

    TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI Martin McDonagh

    Davvero un bel film, con la giusta combinazione di alto e basso, cioè di intensità e di leggerezza. "Tre manifesti a Ebbing, Missouri" è un film che va oltre la bravura di un cast azzeccatissimo, e sa dare lustro a un genere da prendere sempre con le molle come la commedia nera. Il lavoro di Martin McDonagh nella scrittura e in cabina di regia è stato efficace a tal punto che in poco meno di due ore la pellicola riesce a trasmettere allo spettatore svariati stati d'animo senza mai perdere un briciolo della sua forza espressiva, anche quando si…

    Score

    SCORE - 8

    8

    8
  • 2
    tutti soldi mondo

    TUTTI I SOLDI DEL MONDO Ridley Scott

    Un giorno vedremo anche l'interpretazione di Kevin Spacey, è sicuro, nel frattempo godiamoci questo maestoso Christopher Plummer, che probabilmente farà incetta di meritati premi nei prossimi mesi (vincerà l'Oscar, segnatevelo), non solo in virtù di un'interpretazione magistrale, ma soprattutto per quel suo salire sul treno già in corsa di Ridley Scott, cioè a riprese ultimate e a poche settimane dal lancio mondiale della pellicola. Insomma, un J. Paul Getty di grandissimo livello, teatrale il giusto. Ci piacerebbe parlare bene anche degli altri attori di "Tutti i soldi del mondo", ma il cast non ci ha impressionato granché, ad esclusione di Mark Wahlberg, che…

    Score

    SCORE - 7

    7

    7
  • 3
    morto stalin ne un altro

    MORTO STALIN, SE NE FA UN ALTRO Armando Iannucci

    Carino e da vedere. "Morto Stalin, se ne fa un altro" è il classico film poco impegnativo che ti cambia (in positivo) la serata, perché è leggero, intelligente, piuttosto agile nella narrazione e con un paio di attori che danno un evidente valore aggiunto. La trama. Il 3 marzo 1953 Iosif Stalin, capo supremo dell'Unione Sovietica, crolla a terra stroncato da un'emorragia cerebrale. La sua morte viene però dichiarata ufficialmente solo due giorni più tardi, durante i quali la squadra ministeriale del defunto dittatore si scontra per ottenere il potere supremo. Tra i protagonisti del teatrino di follia e disumanità…

    Score

    SCORE - 7

    7

    7
  • 4
    forma acqua

    LA FORMA DELL’ACQUA Guillermo del Toro

    Già il trailer ci aveva lasciato dei dubbi, la visione non ha fatto altro che confermarci le previsioni. "La forma dell'acqua" è un film ordinario, con qualche idea interessante, qualche guizzo, ma sinceramente se l'ambizione era creare una favola moderna, allora l'obiettivo non è stato centrato. Perché al netto delle buone intenzioni, la pellicola di Guillermo del Toro offre il fianco a legittime critiche indirizzate alla sceneggiatura (con dei dialoghi spesso mediocri) e al cast. La trama. Elisa Esposito (Sally Hawkins), un'addetta alle pulizie affetta da mutismo, e la sua collega (Octavia Spencer), che lavorano all'interno di un laboratorio governativo, finiscono per…

    Score

    SCORE - 5.5

    5.5

    6