IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d'autore > COSIMO MORLEO

COSIMO MORLEO Ultreya

Cosimo Morleo è un cantautore torinese. Dopo aver militato in diverse formazioni della scena torinese degli Anni Novanta si è dedicato a lungo alla musica antica e barocca e alla regia teatrale per poi esordire nel 2012 con il suo primo disco solista. "Ultreya" è un album moderno ma anche così Anni Ottanta. Sarà per il modo di cantare di Cosimo Morleo, che ti fa venire in mente Mango, Franco Battiato e un certo cantautorato italiano un po' vintage. Resta il fatto che questo è un compact che conquista al primo ascolto perché i testi hanno personalità, la struttura musicale…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

COSIMO MORLEO ultreya

Cosimo Morleo è un cantautore torinese. Dopo aver militato in diverse formazioni della scena torinese degli Anni Novanta si è dedicato a lungo alla musica antica e barocca e alla regia teatrale per poi esordire nel 2012 con il suo primo disco solista.

Ultreya” è un album moderno ma anche così Anni Ottanta. Sarà per il modo di cantare di Cosimo Morleo, che ti fa venire in mente Mango, Franco Battiato e un certo cantautorato italiano un po’ vintage. Resta il fatto che questo è un compact che conquista al primo ascolto perché i testi hanno personalità, la struttura musicale delle 9 canzoni in scaletta è solida, ben delineata, e almeno 4 o 5 brani (“Kavafis” e “Retròromantico” soprattutto) potrebbero essere dei potenziali singoli da spendere sull’altare delle radio. Morleo è davvero bravo, canta bene e nell’arrangiare il suo disco ha optato per soluzioni efficaci, capaci di andare dritte al sodo. La fruibilità pop dell’album è apprezzabile. In conclusione: un lavoro che merita un ascolto attento. Ne vale la pena.

Tag