IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Alternative > CRISTINA NICO

CRISTINA NICO Mandibole

CRISTINA_NICO_mandibole

Cristina Nicoletta, in arte Cristina Nico, canta e scrive canzoni dall’età di 13 anni. Giovanissima ha preso parte a diverse formazioni dell’underground genovese, band di cui restano oggi poche tracce negli archivi ma molte nel dna musicale della Nico, ancora legata alle sonorità alternative-rock, anche ora che il suo percorso musicale è più riconducibile alla canzone d’autore.

Mandibole” è un buon biglietto da visita. Registrato da Mattia Cominotto, è un album di piccole e grandi cose, di storie di periferie e storie personali, è un disco che zooma dentro e fuori l’immaginario della Nico mettendo a fuoco i dettagli, forte di una scrittura asciutta, e di uno stile che prova a seguire i binari della canzone d’autore ma che inevitabilmente scivola in curva lungo le traiettorie del rock. In scaletta 9 pezzi per 34 minuti di musica: alcuni brani funzionano alla grande (“Le creature degli abissi” e la title track), il resto è di buon livello e lascia intravvedere ampi margini di miglioramento. Ottimo il lavoro fatto sulla voce, che interpreta meravigliosamente gli umori dell’artista genovese. A chiudere il compact la bella cover di “Mother Stands For Comfort” di Kate Bush.

Cristina Nicoletta, in arte Cristina Nico, canta e scrive canzoni dall'età di 13 anni. Giovanissima ha preso parte a diverse formazioni dell’underground genovese, . "Mandibole" è un buon biglietto da visita. Registrato da Mattia Cominotto, è un album di piccole e grandi cose, di storie di periferie e storie personali, è un disco che zooma dentro e fuori l'immaginario della Nico mettendo a fuoco i dettagli, forte di…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Tag