IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...

DIVANO Rimedi per ulcere in bocca, piaghe nelle gambe, rogna, magrezza, stitichezza e malinconia

divano

I testi di Francesco Pizzinelli (voce, chitarra e autore dei Divano) sono molto carini. Sulla parte musicale, invece, anche dopo diversi ascolti qualche dubbio ci resta. Ma andiamo con ordine. “Rimedi per…” (Cabezon Records) è un disco che ha radici ben piantate nel florido terreno del cantautorato e si muove su due binari ben distinti: da un lato i testi da “caro diario” di Pizzinelli, che racconta in maniera confidenziale il proprio vivere abbattendo ogni genere di distanza fra sé e l’ascoltatore, e dall’altro lato ci sono le musiche: semplici, talvolta carine, ma quasi mai in grado di valorizzare al meglio le otto canzoni in scaletta.

Il disco d’esordio dei Divano dura meno di trenta minuti. I primi ascolti lasciano una buona sensazione anche se nessun brano si fissa nella testa. Dopo diversi contatti il feeling migliora ma non abbastanza per assegnare la sufficienza piena al compact. La canzone migliore? “Premiato Cinema Sorriso”.

I testi di Francesco Pizzinelli (voce, chitarra e autore dei Divano) sono molto carini. Sulla parte musicale, invece, anche dopo diversi ascolti qualche dubbio ci resta. Ma andiamo con ordine. "Rimedi per..." (Cabezon Records) è un disco che ha radici ben piantate nel florido terreno del cantautorato e si muove su due binari ben distinti: da un lato i testi da "caro diario" di Pizzinelli, che racconta in maniera confidenziale il proprio vivere abbattendo ogni genere di distanza fra sé e l'ascoltatore, e dall'altro lato ci sono le musiche: semplici, talvolta carine, ma quasi mai in grado di valorizzare al meglio…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Tag