IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro > DUO BOTTASSO

DUO BOTTASSO Crescendo

DUO_BOTTASSO_crescendo

I piemontesi Simone (organetto diatonico) e Nicolò Bottasso (violino) sono musicisti di valore e maneggiano la loro arte con sicurezza e attenzione. Con “Crescendo” (Visage Music, con distribuzione Materiali Sonori) hanno provato a portare il folk a contatto con l’elettronica non riuscendo però ad affondare il piede sull’acceleratore. Sì, perché il loro disco non porta grosse novità sulla scena e sembra un lavoro che forse, con un minimo di azzardo in più, avrebbe potuto proporre qualcosa di originale. I 9 brani in scaletta si lasciano ascoltare ma onestamente invogliano poco al rapido riascolto. Il compact è impreziosito da alcune collaborazioni, in quest’ottica ci permettiamo di citare l’ottima prova di Elena Ledda in “Reina”.

In conclusione: tolti alcuni episodi, il compact non prende mai quota e, nonostante tecnicamente sia suonato veramente bene, è avaro di guizzi interessanti.

. Con "Crescendo" (Visage Music, con distribuzione Materiali Sonori) hanno provato a portare il folk a contatto con l'elettronica non riuscendo però ad affondare il piede sull'acceleratore. Sì, perché il loro disco non porta grosse novità sulla scena e sembra un lavoro che forse, con un minimo di azzardo in più, avrebbe potuto proporre qualcosa di originale. . Il compact è impreziosito da alcune collaborazioni, in quest'ottica ci permettiamo di citare…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

Tag