IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Folk > ELLEN SUNDBERG

ELLEN SUNDBERG White Smoke and Pines

Ellen-Sundberg-White-Smoke-and-Pines

Ellen Sundberg è una giovanissima cantautrice svedese che per il suo secondo lavoro ha deciso di andare ad Austin, nel Texas, e farsi produrre da Israel Nash Gripka e dalla sua band. Il risultato? Un album che partendo da posizioni folk cerca di trovare un equilibrio tra Europa e Stati Uniti, tra il caldo e il freddo, tra ciò che Ellen è e ciò a cui giustamente aspira. Insomma, White Smoke and Pines” è un disco di contrasti, ma non troppo marcati. E’ un disco che culla, accompagna e consola, con delle melodie delicate che lasciano la mente libera di spaziare in territori ampi e che nella seconda parte del cd tendono ad aprirsi. Forse in alcuni episodi si sarebbe potuto spingere sull’acceleratore per personalizzare ulteriormente il suono ma nel complesso il secondo lavoro di Ellen funziona piuttosto bene. I pezzi migliori? “Hollow”, “Thunder Man” e soprattutto la title track.

Ellen Sundberg è una giovanissima cantautrice svedese che per il suo secondo lavoro ha deciso di andare ad Austin, nel Texas, e farsi produrre da Israel Nash Gripka e dalla sua band. Il risultato? Un album che partendo da posizioni folk cerca di trovare un equilibrio tra Europa e Stati Uniti, tra il caldo e il freddo, tra ciò che Ellen è e ciò a cui giustamente aspira. Insomma, "White Smoke and Pines" è un disco di contrasti, ma non troppo marcati. E' un disco che culla, accompagna e consola, con delle melodie delicate che lasciano la mente libera di spaziare…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Tag