IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d'autore > ENZO GRAGNANIELLO

ENZO GRAGNANIELLO Misteriosamente

ENZO_GRAGNANIELLO_misteriosamente

Nel gioco di specchi che da decenni anima la scena napoletana, quella di Enzo Gragnaniello è una figura dal profilo definito. Il suo stile si muove rapido lungo i binari della canzone d’autore e della world music, con qualche puntata nei territori del rock. Misteriosamente” è un buon disco, con delle storie interessanti e un campionario di suoni magari non originalissimo, ma comunque assemblato bene, con efficacia, sostenuto da arrangiamenti mai banali e sempre funzionali a vestire elegantemente le 12 tracce in scaletta. Il tono dell’artista napoletano in alcuni passaggi si fa confidenziale – e non sono mai episodi tirati per i capelli. Preziose le presenze di Raiz (Almamegretta) e Nino Buonocore. I brani migliori? Il compact di Enzo Gragnaniello è generoso di canzoni ispirate, ma quella che vi consigliamo è “L’erba cattiva”, già presente nell’omonimo album di Gragnaniello, pubblicato nel 2007.

Nel gioco di specchi che da decenni anima la scena napoletana, quella di Enzo Gragnaniello è una figura dal profilo definito. Il suo stile si muove rapido lungo i binari della canzone d'autore e della world music, con qualche puntata nei territori del rock. . Il tono dell'artista napoletano in alcuni passaggi si fa confidenziale - e non sono mai episodi tirati per i…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Tag