IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Italiano > ESPANA CIRCO ESTE

ESPANA CIRCO ESTE Scienze della maleducazione

"Scienze della maleducazione" è un disco... ruffiano. Ed essere ruffiani non è sempre cosa negativa. Quello degli España Circo Este è un album ruffiano perché sa farsi volere bene anche da un pubblico non propriamente a suo agio con certi suoni festaioli. L'incedere è sghembo, volutamente storto, ma quando si tratta di mettere mano ai ritornelli, la band italo-argentina non sbaglia un colpo - in questo senso "Mal Educación" è un bel biglietto da visita, ma la scaletta di "Scienze della maleducazione" è generosa di momenti interessanti. Le canzoni sono così potenti su cd, che dal vivo promettono scintille. Insomma, questi…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

ESPANA CIRCO ESTE scienze della maleducazione

Scienze della maleducazione” è un disco… ruffiano. Ed essere ruffiani non è sempre cosa negativa. Quello degli España Circo Este è un album ruffiano perché sa farsi volere bene anche da un pubblico non propriamente a suo agio con certi suoni festaioli. L’incedere è sghembo, volutamente storto, ma quando si tratta di mettere mano ai ritornelli, la band italo-argentina non sbaglia un colpo – in questo senso “Mal Educación” è un bel biglietto da visita, ma la scaletta di “Scienze della maleducazione” è generosa di momenti interessanti. Le canzoni sono così potenti su cd, che dal vivo promettono scintille. Insomma, questi sono bravi per davvero e hanno brani in grado di giocarsela anche fuori dai confini nostrani. I singoli? Oltre a “Mal Educación”, occhio anche a “Lo Stomaco e il Bullone”, a “Gabriel Pt1” e a “Gabriel Pt2”, con il feat. di Teta Mona.

Tag