IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d'autore > EUGENIO RODONDI

EUGENIO RODONDI Ocra

Eugenio_Rodondi_ocra

Ocra” (Phonarchia Dischi/Audioglobe) è il secondo disco in studio del cantautore torinese Eugenio Rodondi. La produzione artistica è stata curata da Nicola Baronti.

Non è un album particolarmente ispirato. Nel senso: Rodondi ce la mette tutta, non è uno che si risparmia oppure che specula o fa il furbetto. Sotto il profilo dell’impegno non ce la sentiamo di criticarlo, perché si sente che le sue canzoni sono nate alla fine di un processo creativo sincero, ma dei 10 pezzi in scaletta, sono davvero pochi i brani in grado di lasciare il segno. I testi (ricercati) tratteggiano immagini mediamente anonime. Quello che manca all’album è il sangue, una scintilla in grado di creare coinvolgimento emotivo nell’animo dell’ascoltatore. Insomma, un lavoro al di sotto della sufficienza. Il pezzo migliore? “La Maschera Bianca”, con il suo bel coro finale e un arrangiamento prezioso che vira deliziosamente verso il blues.

"Ocra" (Phonarchia Dischi/Audioglobe) è il secondo disco in studio del cantautore torinese Eugenio Rodondi. La produzione artistica è stata curata da Nicola Baronti. Non è un album particolarmente ispirato. Nel senso: . I testi (ricercati) tratteggiano immagini mediamente anonime. Quello che manca all'album…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

Tag