IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Autoproduzione > FORM FOLLOWS

FORM FOLLOWS Morfosi

Form Follows è un giovane duo nato a Livorno nell'inverno 2016, creato dalle menti di Filippo Conti e Fabio Saggese. "Morfosi" è un disco di elettronica varia e variegata, ci sono così tante influenze da rendere l'ascolto non fluido, macchinoso, ostico. Prese singolarmente le 9 tracce in scaletta riescono a intrattenere, ma quando si tratta di dare un valore all'opera nel suo insieme l'azione si fa più difficile perché fra accenti trip hop e jazz è un attimo smarrirsi. E forse anche i Nostri si sono un po' persi per strada in fase di lavorazione... "Morfosi" è un buon disco,…

Score

QUALITA' - 55%

55%

55

form follows morfosi

Form Follows è un giovane duo nato a Livorno nell’inverno 2016, creato dalle menti di Filippo Conti e Fabio Saggese.

Morfosi” è un disco di elettronica varia e variegata, ci sono così tante influenze da rendere l’ascolto non fluido, macchinoso, ostico. Prese singolarmente le 9 tracce in scaletta riescono a intrattenere, ma quando si tratta di dare un valore all’opera nel suo insieme l’azione si fa più difficile perché fra accenti trip hop e jazz è un attimo smarrirsi. E forse anche i Nostri si sono un po’ persi per strada in fase di lavorazione…

“Morfosi” è un buon disco, alla fine dei conti? I difetti sono maggiori dei pregi. Crediamo manchi un’identità, un tratto distintivo.

Due soltanto i pezzi cantati, il resto è strumentale. Le tracce migliori (sarà un caso?) sono proprio quelle cantate, con una leggera preferenza per “N.O.E.” con il contributo alla voce di Matteo D’Angelo, brano che è stato saggiamente scelto come primo singolo.

Tag