IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Alternative > ILENIA VOLPE

ILENIA VOLPE Mondo al contrario

Il suo disco precedente non ci aveva convinto, questo invece è un lavoro decisamente più maturo, meglio calibrato, con una bella idea di fondo, quella di offrire riflessioni a voce alta sulla condizione dell’essere umano, idee talvolta ironiche e spesso puntuali, accompagnate da una struttura musicale che si abbevera all'inesauribile fonte del rock. . Il resto del compact cerca di proporre…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

ILENIA VOLPE mondo_al_contrario

Il suo disco precedente non ci aveva convinto, questo invece è un lavoro decisamente più maturo, meglio calibrato, con una bella idea di fondo, quella di offrire riflessioni a voce alta sulla condizione dell’essere umano, idee talvolta ironiche e spesso puntuali, accompagnate da una struttura musicale che si abbevera all’inesauribile fonte del rock.

L’album di Ilenia Volpe è composto da 9 tracce per 28 minuti di musica. Lo consumi in un attimo e alcune canzoni (almeno 4 su 9) ti restano in testa al primo ascolto, addirittura una (“L’esercito delle formiche”) è piacevole meraviglia. Il resto del compact cerca di proporre conferme e divagazioni, come nel caso di “La rivoluzione dei buoni” coi suoi ritmi africani. Come il precedente album, anche a questo manca un pizzico di omogeneità, ma non si può avere tutto. E il finale è davvero bruttino, con un pezzo piuttosto insipido.

Mondo al contrario” è un disco nel complesso interessante. La qualità media dei pezzi è più che sufficiente e si arriva al termine dell’ascolto con la volontà di rimettere daccapo (e subito) il compact. Oltre a “L’esercito delle formiche”, vi segnaliamo anche l’iniziale title track

Tag