IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Ambient > IN BETWEEN

IN BETWEEN In Between

Partiamo col dire che Luca Maria Baldini, titolare del progetto In Between, ha azzeccato il singolo: "Love And Don't Forget" è un pezzo con un'atmosfera bellissima, sospesa fra malinconia e dolcezza. Un eccellente biglietto da visita, un'ottima scelta, così com'è stata intelligente la collocazione, cioè in apertura del compact. Il resto dell'album convince a fasi alterne: l'elettronica proposta ha sì un'anima, ma a volte perde lungo la strada la carta di identità. I rimandi al rock e all'ambient sono frequenti, e il pezzo iniziale non è l'eccezione che conferma la regola, ma episodi come "Abyss" e "Da Tanino" dicono che Baldini…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

in between

Partiamo col dire che Luca Maria Baldini, titolare del progetto In Between, ha azzeccato il singolo: “Love And Don’t Forget” è un pezzo con un’atmosfera bellissima, sospesa fra malinconia e dolcezza. Un eccellente biglietto da visita, un’ottima scelta, così com’è stata intelligente la collocazione, cioè in apertura del compact.

Il resto dell’album convince a fasi alterne: l’elettronica proposta ha sì un’anima, ma a volte perde lungo la strada la carta di identità. I rimandi al rock e all’ambient sono frequenti, e il pezzo iniziale non è l’eccezione che conferma la regola, ma episodi come “Abyss” e “Da Tanino” dicono che Baldini ha un bel tocco, specialmente quando calca la mano e accetta di giocarsi la partita con l’elettronica a carte scoperte: via freno a mano e paura di sbagliare messa in un angolo. Ecco, se possiamo permetterci un consiglio per il futuro, è proprio quello di esagerare, cioè di abbandonare le costruzioni troppo elementari/ordinarie, alla ricerca di qualcosa di davvero, davvero, davvero personale.

Tag