IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Pop > JAMES MADDOCK

JAMES MADDOCK The Green

James_Maddock_The_Green

James Maddock è nato e cresciuto a Leicester in Inghilterra, ma la sua carriera musicale è cominciata e si è sviluppata negli Stati Uniti. Negli ultimi anni si è ritagliato un posto nel nostro Paese grazie ai molti tour, sia solo che con la band o in coppia con David Immergluck dei Counting Crows.

The Green” (Appaloosa Records/IRD) è il classico album di rock d’autore americano come solo gli americani sanno fare. Maddock ovviamente è l’eccezione che conferma la regola: statunitense non è, ma ha metabolizzato a dovere la lezione dei padri del rock, primo fra tutti Bruce Springsteen. In scaletta brani che strizzano l’occhio al pop, suonati benissimo e arricchiti dalla bella voce di James, che ha il modo di cantare di chi la sa lunga. Il risultato è godibile perché quasi tutti i pezzi hanno qualcosa da dire e se da un lato abbiamo la certezza che non cavalcheranno le radio per più di una stagione (non è un album di canzoni che faranno la storia del rock), allo stesso tempo siamo certi che fra dieci anni, riascoltandolo, “The Green” risulterà fresco e deliziosamente accattivante come lo è oggi.

Il brano migliore? Ci sentiamo di promuovere la title track.

James Maddock è nato e cresciuto a Leicester in Inghilterra, ma la sua carriera musicale è cominciata e si è sviluppata negli Stati Uniti. Negli ultimi anni si è ritagliato un posto nel nostro Paese grazie ai molti tour, sia solo che con la band o . "The Green" (Appaloosa Records/IRD) è il classico album di rock d'autore americano come solo gli americani sanno fare. Maddock ovviamente è l'eccezione che conferma la regola: statunitense non è, ma ha metabolizzato a dovere la lezione dei padri del rock, primo fra tutti Bruce Springsteen. In scaletta brani che strizzano l'occhio al…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Tag