IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Dream Pop > LAPINGRA

LAPINGRA The Spectaculis

Difficilissimo valutare "The Spectaculis", perché a ogni ascolto la sensazione è sempre la solita: mancano le immagini alla musica. Sì, "The Spectaculis" sembra la perfetta colonna sonora per un musical o un'opera teatrale più che un album votato a intrattenere l'ascoltatore, insomma, si avverte l'assenza di qualcosa. Il disco è un concept composto da 12 tracce ed è il secondo lavoro dei Lapingra. Cantato in diverse lingue ma prevalentemente in inglese, narra con stile surreale, fiabesco e anacronistico la tragica storia d'amore del gladiatore Aci e della sua bella Sandra, una ragazza peruviana misteriosamente sbarcata nella Roma Imperiale del I secolo d.C.…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

LAPINGRA the_spectaculis

Difficilissimo valutare “The Spectaculis“, perché a ogni ascolto la sensazione è sempre la solita: mancano le immagini alla musica. Sì, “The Spectaculis” sembra la perfetta colonna sonora per un musical o un’opera teatrale più che un album votato a intrattenere l’ascoltatore, insomma, si avverte l’assenza di qualcosa.

Il disco è un concept composto da 12 tracce ed è il secondo lavoro dei Lapingra. Cantato in diverse lingue ma prevalentemente in inglese, narra con stile surreale, fiabesco e anacronistico la tragica storia d’amore del gladiatore Aci e della sua bella Sandra, una ragazza peruviana misteriosamente sbarcata nella Roma Imperiale del I secolo d.C.

La scaletta caracolla fra cambi di ritmo e di registro. La voglia di sperimentare è la materia prima, ma è declinata in mille forme. Non è facile seguire lo sviluppo dei brani e soprattutto il loro stare assieme. Lo stacco è spesso netto, come se sul palco cambiassero la scena, le luci e i personaggi. Ma il guaio è che il palco davanti agli occhi non c’è. Andrebbe immaginato – potrebbe obiettare qualcuno – ma è una scelta estremamente soggettiva ed è lecito non averne voglia limitandosi al “semplice” ascolto e basta.

Tag