IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Autoproduzione > MARTINO ADRIANI

MARTINO ADRIANI Agrodolce – racconti d’amore fra fegato e cuore

Martino Adriani è qui al suo debutto. Il suo cantautorato è ironico e irriverente ed ha una notevole fruibilità pop, ma le canzoni hanno poco contenuto, . Che per carità, non è mica una colpa, ma onestamente già dopo una ventina di minuti l'ascolto si fa noioso. Alcune strofe, inoltre, sono proprio banali. Insomma, una proposta con tante lacune da colmare.

Score

QUALITA' - 46%

46%

46

martino adriani agrodolce

Martino Adriani è qui al suo debutto. Il suo cantautorato è ironico e irriverente ed ha una notevole fruibilità pop, ma le canzoni hanno poco contenuto, le strutture sono elementari e per tutta la durata dell’ascolto si ha la sensazione di avere a che fare con brani buoni per il fuoco e una chitarra in compagnia al tramonto sulla spiaggia. Che per carità, non è mica una colpa, ma onestamente già dopo una ventina di minuti l’ascolto si fa noioso. Alcune strofe, inoltre, sono proprio banali. Insomma, una proposta con tante lacune da colmare.

Tag