IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d'autore > MATTEO TONI

MATTEO TONI Nilla! Villa!

MATTEO_TONI_nilla_villa

E’ di Matteo Toni una delle copertine più… psichedeliche del 2014. E anche più incasinate, visto che per decifrare i titoli della scaletta bisogna armarsi di pazienza, tanta pazienza.

Nilla! Villa!” (Woodworm/La Fabbrica) mette assieme dieci nuove tracce, registrate e co-prodotte da Franco Fucili in un teatrino all’italiana sperduto sulle colline romagnole (Pennabilli) e poi mixate da quel genio di Antonio “Cooper” Cupertino. Il disco affonda le sue radici nella tradizione italiana ma Matteo Toni si tiene aperta ogni strada possibile, finendo per mischiare generi diversi anche nella stessa canzone. Tutto assieme nel frullatore: rock, pop, cantautorato, qualche incursione nel blues, nel funky, nel reggae. Tecnicamente non è un brutto disco, ma quello che ci siamo chiesti ascoltandolo più e più volte è stato: “Alla fine cosa rimane di un lavoro così variopinto musicalmente?” Rimangono diversi testi originali, qualche carina intuizione pop e poco altro. Insomma, tirando le somme non è un compact particolarmente ben riuscito.

C’è troppa carne al fuoco ma è un limite più che un pregio. Un netto passo indietro rispetto al lavoro precedente.

 

E' di Matteo Toni una delle copertine più... psichedeliche del 2014. E anche più incasinate, visto che per decifrare i titoli della scaletta bisogna armarsi di pazienza, tanta pazienza. "Nilla! Villa!" (Woodworm/La Fabbrica) mette assieme dieci nuove tracce, registrate e co-prodotte da Franco Fucili in un teatrino all'italiana sperduto sulle colline romagnole (Pennabilli) e poi mixate da quel genio di Antonio "Cooper" Cupertino. Il disco affonda le sue radici nella tradizione italiana ma Matteo Toni si tiene aperta ogni strada possibile, finendo per mischiare generi diversi anche nella stessa canzone. . Tecnicamente non è un brutto…

Score

QUALITA' - 54%

54%

54

Tag