IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Must-Have > MAX ZANOTTI & FLORIANO BOCCHINO

MAX ZANOTTI & FLORIANO BOCCHINO Crossover #1

C'è un modo semplice semplice per capire se una cover funziona: se il temerario riesce a trasmettere almeno in parte il brivido dell'autore, allora il gioco è fatto. Quindi prendete "3 Libras" degli A Perfect Circle, con alla voce non uno qualunque, ma Maynard James Keenan, e confrontatela con la versione di Max Zanotti dei Deasonika e Floriano Bocchino. Il risultato vi sorprenderà - nella speranza non siate arrivati in ritardo di quasi 7 anni nello scoprire questa chicca e tutto il lavoro attorno. Sono infatti passati un bel botto di anni da "Crossover #1". L'album resta ancora oggi una piccola…

Score

0

MAX ZANOTTI FLORIANO BOCCHINO

C’è un modo semplice semplice per capire se una cover funziona: se il temerario riesce a trasmettere almeno in parte il brivido dell’autore, allora il gioco è fatto. Quindi prendete “3 Libras” degli A Perfect Circle, con alla voce non uno qualunque, ma Maynard James Keenan, e confrontatela con la versione di Max Zanotti dei Deasonika e Floriano Bocchino. Il risultato vi sorprenderà – nella speranza non siate arrivati in ritardo di quasi 7 anni nello scoprire questa chicca e tutto il lavoro attorno. Sono infatti passati un bel botto di anni da “Crossover #1“. L’album resta ancora oggi una piccola meraviglia di tecnica e sentimento: le parti di piano sono il vestito perfetto per la voce ispirata di Zanotti, che si muove tra brani propri e omaggi a gente come Trent Reznor dei Nine Inch Nails (con “Hurt”) e Marilyn Manson (con “Coma White”). In scaletta 10 episodi: oltre a “3 Libras”, occhio anche a “La mia veste” dei Deasonika, che qui il duo esegue in maniera pazzesca. In conclusione: un lavoro troppo bello per non recuperarlo.

Tag