IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d'autore > LA METRALLI

LA METRALLI Lanimante

Non è facile inquadrare in uno scatto solo il sound di "Lanimante". . Forse sulle linee melodiche si è usato il braccino, nel senso che potevano essere "liberate" maggiormente, ma nel complesso il disco ha valore e soprattutto porta con sé in dote una buona dose di originalità. I testi sono profondi e scritti in…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

metralli lanimante

Non è facile inquadrare in uno scatto solo il sound di “Lanimante“. Potremmo parlare genericamente di cantautorato, ma ci sono altre sfumature (sonore) che rendono la parte musicale ricca di fascinazioni: ci sono il jazz, il pop, un pizzico di elettronica, un cantato (educato) in italiano, voglia di sperimentare e un’atmosfera generale da club di gran classe. Forse sulle linee melodiche si è usato il braccino, nel senso che potevano essere “liberate” maggiormente, ma nel complesso il disco ha valore e soprattutto porta con sé in dote una buona dose di originalità. I testi sono profondi e scritti in punta di penna. Le sbavature sono pochissime e si arriva al termine dell’ascolto convinti di non aver sprecato il proprio tempo. I brani migliori? Quelli che vanno fuori dal seminato e si prendono dei bei rischi, come “Ellittica” e soprattutto “Urlando i muri”.

Tag