IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro > OFELIADORME

OFELIADORME Secret Fires

Bella l'atmosfera di "Secret Fires" - del resto la produzione l'ha cofirmata quel geniaccio di Howie B, uno che tirerebbe fuori qualcosa di originale anche da un barattolo di fagioli. Insomma, dal punto di vista musicale, quello dei bolognesi Ofeliadorme è un disco apprezzabile: suono pulito, la voce di Francesca Bono culla, rassicura e consola, e l'elettronica non è mai invasiva. I dubbi, semmai, arrivano dalle linee melodiche, dalla fruibilità pop delle canzoni e dell'anima delle stesse, perché stilisticamente gli 8 brani in scaletta sono buoni, ma è tutto molto freddo, molto distaccato, non c'è sangue. E' come se alla sostanza sia…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

ofeliadorme secret fires

Bella l’atmosfera di “Secret Fires” – del resto la produzione l’ha cofirmata quel geniaccio di Howie B, uno che tirerebbe fuori qualcosa di originale anche da un barattolo di fagioli. Insomma, dal punto di vista musicale, quello dei bolognesi Ofeliadorme è un disco apprezzabile: suono pulito, la voce di Francesca Bono culla, rassicura e consola, e l’elettronica non è mai invasiva. I dubbi, semmai, arrivano dalle linee melodiche, dalla fruibilità pop delle canzoni e dell’anima delle stesse, perché stilisticamente gli 8 brani in scaletta sono buoni, ma è tutto molto freddo, molto distaccato, non c’è sangue. E’ come se alla sostanza sia stata preferita l’estetica. Per carità, non siamo al classico “tanto fumo, poco arrosto”, ma diciamo che per la qualità degli elementi a disposizione, ci aspettavamo qualcosa di più.

Tag