IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...

OMZA Otto Maddox Zen Academy

Gli Omza arrivano da Trieste. E il loro "Otto Maddox Zen Academy" è un album che va subito al sodo: il rock proposto è infatti immediato e di facile ascolto, le chitarre sono molto espressive, le linee melodiche efficaci e rimandano ai grandi del genere: Beatles e Led Zeppelin su tutti. Apprezzabili anche le divagazioni verso i territori della psichedelia. In scaletta 9 episodi: la prima parte è notevole e asciutta quel tanto che basta per tenere alta l'attenzione dell'ascoltatore, la seconda perde qualcosina nel finale, penalizzata da qualche arrangiamento non azzeccato. Ma nel complesso il disco funziona e non annoia, ed ha…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

omza otto maddox zen academy

Gli Omza arrivano da Trieste. E il loro “Otto Maddox Zen Academy” è un album che va subito al sodo: il rock proposto è infatti immediato e di facile ascolto, le chitarre sono molto espressive, le linee melodiche efficaci e rimandano ai grandi del genere: Beatles e Led Zeppelin su tutti. Apprezzabili anche le divagazioni verso i territori della psichedelia.

In scaletta 9 episodi: la prima parte è notevole e asciutta quel tanto che basta per tenere alta l’attenzione dell’ascoltatore, la seconda perde qualcosina nel finale, penalizzata da qualche arrangiamento non azzeccato. Ma nel complesso il disco funziona e non annoia, ed ha anche dei potenziali singoli da sfruttare, come nel caso di “Still Can See You”. Occhio anche a “Motivational Number One”.

Tag