IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Italiano > ORLANDO MANFREDI E DUEMANOSINISTRA

ORLANDO MANFREDI E DUEMANOSINISTRA from Orlando to Santiago

ORLANDO_MANFREDI_E_DUEMANOSINISTRA_from_orlando_to_santiago

Il progetto Duemanosinistra è di Orlando Manfredi, cantautore, attore e drammaturgo torinese, e l’album che prendiamo in esame vede alla produzione artistica Gigi Giancursi (Perturbazione) e Gianni Condina. Ok, se volete una recensione rapida, sappiate che “from Orlando to Santiago” (Mexicat Records) è destinato a piacere al 100% a chi ha i Perturbazione nel cuore – figuriamoci, c’è pure la bella Elena Diana con il suo violoncello in una manciata di brani. Insomma, il panorama sonoro è quello: pop intimo, arrangiamenti semplici ma non per questo banali, belle liriche. Se però necessitate di un giudizio più ricco, vi possiamo dire che il disco è estremamente valido, ha delle melodie deliziose, e in alcuni passaggi richiama alla mente più il primo Moltheni rispetto ai Perturbazione.

I tredici brani in scaletta sono figli del viaggio intrapreso qualche tempo fa da Orlando e che ha portato l’artista piemontese lungo il Cammino di Santiago di Compostela, il percorso che i pellegrini fin dal Medioevo intraprendono attraverso Francia e Spagna per giungere all’ipotetica tomba di San Giacomo. Le tredici tracce di “from Orlando to Santiago” dialogano apertamente col pop ma senza sbracare. Sono diversi i brani che meritano un ascolto. Noi vi consigliamo “Le cose prime”, “Radice” e “Avenida”. In conclusione: un album maturo, con un piede ben piantato al terreno (e non potrebbe essere altrimenti…) e un altro sospeso a mezz’aria.

Il progetto Duemanosinistra è di Orlando Manfredi, cantautore, attore e drammaturgo torinese, e l'album che prendiamo in esame vede alla produzione artistica Gigi Giancursi (Perturbazione) e Gianni Condina. Ok, se volete una recensione rapida, sappiate che "from Orlando to Santiago" (Mexicat Records) . Insomma, il panorama sonoro è quello: pop intimo, arrangiamenti semplici ma non per questo banali, belle liriche. Se però necessitate di un giudizio più ricco, vi possiamo dire che il disco è estremamente valido, ha delle…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Tag