IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d’autore

Canzone d’autore

GHEMON Mezzanotte

ghemon mezzanotte
"Mezzanotte" è un disco di raffinatissimo pop, con il calore del soul e del R'n'B ad avvolgere il tutto e il consueto rispetto nei confronti della parola cantata, che Ghemon maneggia e incastra con l'abilità di un artigiano navigato, pur essendo ancora giovanissimo - è un classe 1982. Il rap è solo un vago ricordo nella carriera dell'artista, che ormai è un cantautore fatto e finito. Per certi versi il suo percorso ricorda un pochino quello di Nesli, anche se il fratello di Fabri Fibra a un certo punto ha calcato la mano con l'orecchiabilità, mentre Ghemon gioca sul filo…

Score

QUALITA' - 79%

79%

79

“Mezzanotte” è un disco di raffinatissimo pop, con il calore del soul e del R’n‘B ad avvolgere il tutto e il consueto rispetto nei confronti della parola cantata, che Ghemon maneggia...

Leggi Articolo »

LUCIANO PANAMA Piramidi

luciano panama piramidi
"Piramidi" è convincente già al primo ascolto. L'esordio di Luciano Panama ha cose che funzionano molto bene e altre cose che sono di meno valore ma comunque non trascurabili. Questo per dire che è tutto buono, da tenere, non c'è nulla da buttare. Partiamo dalle cose positive: . L'altra parte della bilancia dice che sulle melodie si poteva osare qualcosina di più e anche sugli arrangiamenti. Ma sono limiti…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

“Piramidi” è convincente già al primo ascolto. L’esordio di Luciano Panama ha cose che funzionano molto bene e altre cose che sono di meno valore ma comunque non trascurabili. Questo...

Leggi Articolo »

MONICA P Rosso che non vedi

monica p rosso non vedi
Quello di Monica P è un pop cantautorale a tinte rosa che ha personalità e voglia di conquistare l'attenzione dell'ascoltatore. Non a caso, basta mettere su una sola volta le 10 canzoni in scaletta per capire che c'è sostanza - gli ascolti successivi servono solo a confermare l'impressione iniziale. "Rosso che non vedi" ha arrangiamenti semplici ed efficaci, linee melodiche accattivanti, ed è pure immediato. Difetti? Dal punto di vista lirico, quello di Monica P è un disco che non va oltre i confini dell'ordinario e sui ritornelli forse si poteva pretendere qualcosina in più dal materiale a disposizione.…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Quello di Monica P è un pop cantautorale a tinte rosa che ha personalità e voglia di conquistare l’attenzione dell’ascoltatore. Non a caso, basta mettere su una sola volta le...

Leggi Articolo »

GIOVANNI SUCCI Con ghiaccio

giovanni succi ghiaccio
Abbiamo eletto Giovanni Succi a nostro personalissimo totem. Ci piace da matti il suo percorso, che sembra incoerente e talvolta sbilenco, fra metal e Paolo Conte, fra cantautorato e cinismo di provincia, eppure è tutto così lineare se guardato nel suo insieme. Succi ha sempre idee buone, accelerazioni e sterzate interessanti e anche questo "Con ghiaccio" è un disco da ascoltare e tenere poi lì a portata di mano, perché è una piccola antologia di quello che è l'universo musicale di Succi. E' il "Greatest Hits" di Succi, ma senza i successi di una vita, solo le canzoni del…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

Abbiamo eletto Giovanni Succi a nostro personalissimo totem. Ci piace da matti il suo percorso, che sembra incoerente e talvolta sbilenco, fra metal e Paolo Conte, fra cantautorato e cinismo...

Leggi Articolo »

CADORI Non puoi prendertela con la notte

cadori non puoi prendertela la notte
Vorremmo raccontarvi le bellezze dentro il nuovo disco di Cadori, però non vorremmo neppure caricare di troppe aspettative il primo ascolto. Perché lo stile di Giacomo Giunchedi ha bisogno di tempo per essere compreso e metabolizzato. La cosa più facile, dunque, è chiedervi di avere fiducia: il primo contatto vi lascerà un po' così, magari un filino delusi o annoiati, ma con il passare degli ascolti tutto sarà più chiaro. Insomma, siamo a chiedervi un atto di fiducia, perché ci rendiamo conto che la voce di Cadori non è immediata. "Non puoi prendertela con la notte" è un disco…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Vorremmo raccontarvi le bellezze dentro il nuovo disco di Cadori, però non vorremmo neppure caricare di troppe aspettative il primo ascolto. Perché lo stile di Giacomo Giunchedi ha bisogno di...

Leggi Articolo »

LA METRALLI Lanimante

metralli lanimante
Non è facile inquadrare in uno scatto solo il sound di "Lanimante". . Forse sulle linee melodiche si è usato il braccino, nel senso che potevano essere "liberate" maggiormente, ma nel complesso il disco ha valore e soprattutto porta con sé in dote una buona dose di originalità. I testi sono profondi e scritti in…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Non è facile inquadrare in uno scatto solo il sound di “Lanimante“. Potremmo parlare genericamente di cantautorato, ma ci sono altre sfumature (sonore) che rendono la parte musicale ricca di...

Leggi Articolo »

CASE DI VETRO Bon Voyage

case vetro bon voyage
Alfonso Fanella è il cantante dei genovesi Case di Vetro, ed ha una voce particolare, quel tipo di voce che o ti piace subito, oppure trovi insopportabile. Ecco, diciamo che a noi non piace. Ma in generale è "Bon Voyage" a non piacerci. E i motivi sono presto detti: propone un cantautorato con accenti pop e schitarrate shoegaze che non impressiona granché, inoltre l'immaginario lirico pesca da una quotidianità piuttosto anonima. Parte musicale e testi viaggiano su binari che tendono ad allontanarsi invece che completarsi e fondersi. Si salvano alcune linee melodiche e poco altro. L'album dura appena 25 minuti,…

Score

QUALITA' - 49%

49%

49

Alfonso Fanella è il cantante dei genovesi Case di Vetro, ed ha una voce particolare, quel tipo di voce che o ti piace subito, oppure trovi insopportabile. Ecco, diciamo che a...

Leggi Articolo »

UMAAN Umaan

umaan
Carina la cover, bello l'artwork, per il resto l'esordio degli Umaan è un disco di cantautorato elettronico piuttosto ripetitivo, che poteva tranquillamente essere accorciato di una quindicina di minuti, portando quindi la durata più vicina ai trenta minuti piuttosto che ai quasi cinquanta effettivi. La ripetitività degli arrangiamenti è il vero Tallone d'Achille ma anche i testi di Valerio Longo sono poca roba - in quest'ottica date un ascolto a "Paranoia", che è il brano meno ispirato dal punto di vista lirico anche se ha le linee melodiche più interessanti del compact. Insomma, inevitabile la bocciatura. C'è bisogno in futuro…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

Carina la cover, bello l’artwork, per il resto l’esordio degli Umaan è un disco di cantautorato elettronico piuttosto ripetitivo, che poteva tranquillamente essere accorciato di una quindicina di minuti, portando quindi...

Leggi Articolo »

POVEROALBERT Ma è tutto ok

poveroalbert
“Ma è tutto ok” è il disco d’esordio dei campani Poveroalbert. Un lavoro composto da nove episodi che mescola rock alternativo e cantautorato. . Si fa fatica a capire dove vogliano andare a parare i campani con questi testi. Insomma, bene il suono, da lavorare (e parecchio) in futuro sulle liriche, c'è la necessità di dare una forma più efficace alle parole.

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

“Ma è tutto ok” è il disco d’esordio dei campani Poveroalbert. Un lavoro composto da nove episodi che mescola rock alternativo e cantautorato. La parte musicale intriga parecchio, perché nell’intenzione...

Leggi Articolo »

LE JARDIN DES BRUITS Assoluzione

jardin des bruits assoluzione
Le Jardin des Bruits sono Tony Vivona e Simone Tilli e fanno un rock alternativo (cantato in italiano) tipicamente Anni Novanta, dove la canzone d'autore è l'invitato d'onore. . "Assoluzione" ha in scaletta 10 episodi per 37 minuti di musica: la prima parte è notevole, la seconda mostra qualche flessione nel finale, ma nel complesso il disco funziona e arriva al…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Le Jardin des Bruits sono Tony Vivona e Simone Tilli e fanno un rock alternativo (cantato in italiano) tipicamente Anni Novanta, dove la canzone d’autore è l’invitato d’onore. La parte...

Leggi Articolo »