IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Cover

Cover

PATRIZIA CIRULLI Sanremo D’Autore

patrizia cirulli sanremo dautore
Le cover sono spesso noiose, figuriamoci se tratte dai Festival di Sanremo che furono. Insomma, Patrizia Cirulli non poteva scegliere prova più difficile per dimostrare che c'è vita anche in un settore inflazionato (quello dei rifacimenti) e c'è del buono (fra le pieghe dei Sanremo passati) che magari avevamo dimenticato. “Sanremo D’Autore” racchiude dodici brani arrivati ultimi, penultimi o non arrivati in finale in altrettante edizioni del Festival di Sanremo ma che negli anni sono diventate canzoni di successo, qui reinterpretate nella maniera giusta, cioè provando a metterci del proprio senza snaturare i contenuti. Per lanciare il disco sono usciti…

Score

QUALITA' - 75%

75%

75

Le cover sono spesso noiose, figuriamoci se tratte dai Festival di Sanremo che furono. Insomma, Patrizia Cirulli non poteva scegliere prova più difficile per dimostrare che c’è vita anche in un...

Leggi Articolo »

CRISTINA DONÀ Tregua 1997-2017 Stelle buone

cristina dona tregua stelle buone
Questi progetti sono sempre una goduria. All'estero vanno di moda, mentre da noi stentano a decollare. Forse per colpa del mercato o degli artisti, perché essere cantati da altri è sempre un piccolo shock. E' l'originale che rischia di apparire copia sbiadita. A volte. Venti anni prima di oggi Cristina Donà emerse dal trasversale e ricco mondo della nuova musica milanese dei primi Anni ’90. Il suo “Tregua” (prodotto da Manuel Agnelli) deflagrò nella scena musicale di quel periodo come una novità assoluta. Un esordio sorprendente destinato a diventare un punto di riferimento, e non solo al femminile, per il rock di matrice mediterranea. Oggi…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Questi progetti sono sempre una goduria. All’estero vanno di moda, mentre da noi stentano a decollare. Forse per colpa del mercato o degli artisti, perché essere cantati da altri è...

Leggi Articolo »

STELLA BURNS Jukebox Songs

stella burns jukebox songs
Stella Burns si cimenta con la rivisitazione di alcune cover in salsa country rock e desert blues: da Leonard Cohen a Mino Reitano passando per Piero Ciampi, Calexico e Radiohead. L'album è velocissimo (10 episodi per 30 minuti di musica) e al primo ascolto colpisce per la pulizia del suono, a conferma che in cabina di regia le idee sono state gestite (tradotto: registrate e mixate) veramente bene. Il contenuto piace ma non esalta. Nel senso: le cover proposte sono quasi tutte carine, ma in diversi passaggi l'interpretazione non riesce a dare vita nuova a brani straconosciuti. Insomma, si sarebbe potuto esagerare…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Stella Burns si cimenta con la rivisitazione di alcune cover in salsa country rock e desert blues: da Leonard Cohen a Mino Reitano passando per Piero Ciampi, Calexico e Radiohead. L’album è velocissimo...

Leggi Articolo »

PARRANDA GROOVE FACTORY Nothing but the rhythm

parranda groove factory nothing_but_the_rhythm
Un producer di musica elettronica, un bassista e 8 percussionisti uniti in un progetto chiaro: mischiare gli strumenti della tradizione percussiva brasiliana con le sonorità della musica funky, reggae, folk ed elettronica. , ma il risultato qual è? Partiamo col dire che l'ascolto è gradevole e sulle ritmiche è stato fatto un eccellente lavoro. La buona volontà, cioè la voglia di mescolare generi diversi alla…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Un producer di musica elettronica, un bassista e 8 percussionisti uniti in un progetto chiaro: mischiare gli strumenti della tradizione percussiva brasiliana con le sonorità della musica funky, reggae, folk...

Leggi Articolo »

GIULIANO PALMA Groovin'

GIULIANO PALMA groovin'
E' sempre la stessa solfa, da quasi due decenni. Però come si fa a dire che non funziona? Giuliano Palma continua col binomio "grandi classici+voce" e alla fine "Groovin'" è la riprova che la formula magica nata per caso (agli inizi questo era un side project rispetto ai Casino Royale...) non ha stancato. Magari non ha più la freschezza degli inizi, però . In scaletta 13 episodi per 45 minuti di musica. Diversi i potenziali singoli.…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

E’ sempre la stessa solfa, da quasi due decenni. Però come si fa a dire che non funziona? Giuliano Palma continua col binomio “grandi classici+voce” e alla fine “Groovin’” è la...

Leggi Articolo »

DISCOVERLAND Drugstore

DISCOVERLAND drugstore
Il progetto Discoverland è nato nel 2011 dagli incontri musico-amicali tra Pier Cortese e Roberto Angelini, musicisti e cantautori. L'idea? Rileggere, in un’ottica particolarmente originale, brani di artisti, sia italiani che stranieri, che hanno fatto la storia. Voci, chitarra, steel guitar ed elettronica gli elementi portanti. . Assieme, in questo progetto, due fuoriclasse del cantautorato italiano,…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Il progetto Discoverland è nato nel 2011 dagli incontri musico-amicali tra Pier Cortese e Roberto Angelini, musicisti e cantautori. L’idea? Rileggere, in un’ottica particolarmente originale, brani di artisti, sia italiani che stranieri,...

Leggi Articolo »

MONACI DEL SURF Monaci del Surf III

MONACI DEL SURF III
I Monaci del Surf sono una sorta di società segreta. Non si può essere sicuri di chi ci sia sotto alle maschere, quello che è certo è che chitarra elettrica, basso e batteria sono gli strumenti preferiti dai Monaci, filtrati e accompagnati da suoni elettronici che richiamano i vecchi film di fantascienza o ambienti da foresta amazzonica. Dai, sarebbe troppo facile prendere una manciata di brani ultra famosi, suonarli cambiandogli i connotati e poi riscuotere alla cassa il credito. Fosse vero l'assioma, saremmo davanti alla gallina dalle uova d'oro. La verità è che personalizzare certi pezzi non è roba…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

I Monaci del Surf sono una sorta di società segreta. Non si può essere sicuri di chi ci sia sotto alle maschere, quello che è certo è che chitarra elettrica,...

Leggi Articolo »

GIORGIO CANALI / ROSSOFUOCO Perle per porci

GIORGIO CANALI ROSSOFUOCO_perle_per_porci
«Questo progetto era nella mia testa da sempre. Nel corso degli ormai tanti anni passati a cercare di vivere di musica, mi è capitato di imbattermi talvolta in realtà musicali che avrebbero meritato una ribalta che non hanno mai avuto e in canzoni altrui che invidiavo, all'epoca presentate ad una audience troppo spesso distratta (perle regalate ai porci appunto). Canzoni che avrei voluto aver scritto io. Prima è venuto il titolo, anni fa, poi le canzoni si sono accumulate, qualcuna sconosciutissima, qualcuna più famosa. Alla metà dell'autunno ci siamo chiusi con Rossofuoco in uno studio sulle colline a sud…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

«Questo progetto era nella mia testa da sempre. Nel corso degli ormai tanti anni passati a cercare di vivere di musica, mi è capitato di imbattermi talvolta in realtà musicali...

Leggi Articolo »

DELUDED BY LESBIANS Fotoromanzi

DELUDED BY LESBIANS fotoromanzi
La prendiamo larga: i Deluded By Lesbians qualche anno fa sono stati in grado di sfornare un brano della Madonna, cioè "V​.​I​.​T​.​O​.​AN​.​TO​.​NI​.​O. - . Qui il link diretto. Ok, ora che avete capito che i Deluded By Lesbians possono fare della buonissima arte originale, ci pare giusto farvi sapere che quello in oggetto è un album interamente di cover. Come dire, illusi e traditi. Ma abbiate fiducia, perché "Fotoromanzi" è un disco estremamente piacevole e godibile, un confronto serrato con i classiconi italiani che ancora oggi ci invidiano in Russia e…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

La prendiamo larga: i Deluded By Lesbians qualche anno fa sono stati in grado di sfornare un brano della Madonna, cioè “V​.​I​.​T​.​O​.​AN​.​TO​.​NI​.​O. – trovate il tempo di andarvelo a sentire perché si...

Leggi Articolo »

DRIVING MRS. SATAN Did you Mrs. me?

DRIVING MRS. SATAN did_you_mrs._me
Driving Mrs. Satan è un quartetto napoletano che rilegge in chiave indie-pop-folk grandi classici dell'heavy metal. Non basta fare una cosa in maniera originale per avere la certezza di soddisfare le aspettative. Sarebbe persino comodo se l'assioma funzionasse in automatico. Il segreto è puntare sull'originalità e poi darti da fare per eseguire il compito (o compitino) al meglio. Ecco, l'incipit iniziale calza perfettamente ai Driving Mrs. Satan, che con "Did you Mrs. me?" rifanno in chiave folk brani dei Metallica, dei Black Sabbath, degli Iron Maiden e non solo, e, alla fine, possono andar fieri del loro lavoro, perché funziona,…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Driving Mrs. Satan è un quartetto napoletano che rilegge in chiave indie-pop-folk grandi classici dell’heavy metal. Non basta fare una cosa in maniera originale per avere la certezza di soddisfare...

Leggi Articolo »