IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...

EP

NINE INCH NAILS Add Violence

nine inch nails add violence
"Add Violence" è il secondo EP di una trilogia. Si compone di 5 brani: 4 di lunghezza normale e 1 extra large, di quasi 12 minuti. Che dire? Ormai non sappiamo più dove Trent Reznor stia portando la sua barca, e questo lavoro non ci rassicura sul fatto che il titolare della ditta abbia ben chiara la strada davanti a sé. L'album, infatti, sembra un muoversi a tentoni fra passato e un incerto presente, fra voglia di dire "...hey, sono sempre io" e "...ok, ho svoltato, ma non troppo". "Less Than" è un brano Anni Ottanta che funziona -…

Score

QUALITA' - 45%

45%

45

“Add Violence” è il secondo EP di una trilogia. Si compone di 5 brani: 4 di lunghezza normale e 1 extra large, di quasi 12 minuti. Che dire? Ormai non...

Leggi Articolo »

WHEN DUE Pendolo

when due pendolo
"Pendolo" è fatto di un'elettronica godibile, di facilissima presa, che non infastidisce a qualunque volume. Il guaio, però, è che non ha anima, nel senso che di cose del genere se ne possono trovare a chili in giro per il mondo, siamo alle prese con suoni alla moda, commerciali in ambito alternativo (non è un gioco di parole) e che quindi possono trovare sì il favore di un pubblico trasversale, ma che alla prova dei fatti hanno poco per rimanere sulla lunga distanza. “Pendolo” è il secondo lavoro della band siciliana dei When Due, un extended play strumentale basato…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

“Pendolo” è fatto di un’elettronica godibile, di facilissima presa, che non infastidisce a qualunque volume. Il guaio, però, è che non ha anima, nel senso che di cose del genere...

Leggi Articolo »

SAT Life on Saturday at 1 p.m.

sat life saturday
Sat è Agostino Bellini, cantante e chitarrista nato sulle rive del Garda, tra le montagne della Valle Sabbia. Il suo EP di debutto è suonato bene, e cerca di fondere blues, folk, rock con un timbro di voce "americana". I 6 brani in scaletta hanno però un grosso limite: sanno tanto di... compitino, non sono né brutti né belli, sono passabili, di facile ascolto, piuttosto immediati. Il bicchiere mezzo pieno cos'altro dice? Dice che "Life on Saturday at 1 p.m." ha una bella atmosfera, e la voce di Sat è perfetta quando il panorama musicale attorno è dark, ma…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

Sat è Agostino Bellini, cantante e chitarrista nato sulle rive del Garda, tra le montagne della Valle Sabbia. Il suo EP di debutto è suonato bene, e cerca di fondere...

Leggi Articolo »

ADAM CARPET Hardcore Problem Solver

adam carpet hardcore problem solver
Elettronica, di quella che piace a noi. Cioè pochi punti fissi, tante divagazioni attorno al tema centrale e un muoversi con passo svelto fra epoche diverse (sempre con una valigia piena di idee): dagli Anni Ottanta di "Hector Mann" sino al rock Anni Novanta della title track. . I quattro brani in scaletta (due cantati e due strumentali) non lasciano campo a grosse critiche: funzionano, sono suonati bene e…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Elettronica, di quella che piace a noi. Cioè pochi punti fissi, tante divagazioni attorno al tema centrale e un muoversi con passo svelto fra epoche diverse (sempre con una valigia piena...

Leggi Articolo »

MULAI Remixes

mulai remixes
L'EP di Mulai porta in dote due buone notizie: la prima è che all'inizio del 2018 uscirà il primo album di Giovanni Bruni Zani (questo il suo vero nome), la seconda è che Mulai non sbaglia un colpo, lui sa come si fa. Il nuovo lavoro contiene un inedito (con Marianna Pluda, già voce dei Red Lines) e 4 remix tratti da brani sia del primo EP "Something for Someone" che del secondo EP "Glue" e sono ad opera di Larry Gus (DFA Records), Furtherset (White Forest Records), Pigro on Sofa e Stefano Moretti. Il disco offre punti di vista (sonori)…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

L’EP di Mulai porta in dote due buone notizie: la prima è che all’inizio del 2018 uscirà il primo album di Giovanni Bruni Zani (questo il suo vero nome), la...

Leggi Articolo »

SCOGLI DI ZINCO Dai Meriggi ai Fondali

scogli zinco meriggi fondali
Il precedente EP non ci aveva impressionato granché, "Dai Meriggi ai Fondali" ci sembra un lavoro più quadrato, con intelligenti aperture al pop e costruzioni che sanno muoversi fra rock e sperimentazione. Insomma, i 4 brani in scaletta dimostrano un miglioramento da parte degli Scogli di Zinco: . L'EP ha un taglio notturno, la città è vista da lontano, da un panorama dove a dominare è la natura, il cantato è ispirato e del poker in scaletta non ci…

Score

QUALITA' - 66%

66%

66

Il precedente EP non ci aveva impressionato granché, “Dai Meriggi ai Fondali” ci sembra un lavoro più quadrato, con intelligenti aperture al pop e costruzioni che sanno muoversi fra rock e...

Leggi Articolo »

USUAL Just Feel Alright

usual just feel alright
Quello degli Usual è un progetto musicale nato nel 2015 da un incontro (non tanto casuale) tra 4 musicisti trentini già noti alla scena musicale underground locale per aver militato in diverse altre formazioni affermatesi in zona. "Just Feel Alright" è un EP di rock con influenze diverse e una passione (neppure nascosta) per il pop. In scaletta quattro assaggi che dicono abbastanza del potenziale della band, che maneggia l'orecchiabilità senza sbracare e adattando gli arrangiamenti alle necessità del caso. . Questo ci piace parecchio, nutriamo solo qualche…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Quello degli Usual è un progetto musicale nato nel 2015 da un incontro (non tanto casuale) tra 4 musicisti trentini già noti alla scena musicale underground locale per aver militato in...

Leggi Articolo »

KRANG Comfort Zone

krang comfort zone
Bravi, intelligenti e furbi. I Krang per lanciare il loro EP si sono affidati senza esitazione a "I Wanna Love But My Ego Is So Hard", un brano killer, con un ritornello potentissimo e un arrangiamento finalizzato a buttare la palla in rete al primo affondo. Provenienti da Como, i Krang sono un duo elettro pop formato da Fabio Zago e Marco Rip. Il loro "Comfort Zone" contiene 5 brani per 18 minuti di musica ed è un buon biglietto da visita, anche se lascia aperte diverse strade, perché i Nostri un po' pescano dai Daft Punk e dalla scena francese, un…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Bravi, intelligenti e furbi. I Krang per lanciare il loro EP si sono affidati senza esitazione a “I Wanna Love But My Ego Is So Hard”, un brano killer, con un...

Leggi Articolo »

TERSO L'altra parte

terso altra parte
La parte musicale è apprezzabile, sui testi invece c'è da lavorare ancora parecchio. "L'altra parte" dice sostanzialmente questo. . Le linee melodiche sono sufficienti anche se si sarebbe potuto spingere maggiormente sull'acceleratore per dare ulteriore rotondità all'orecchiabilità, che in alcuni passaggi sembra un po' strozzata. Sono i testi il vero problema: molto cerebrali, con un immaginario ambizioso che però non premia la buona volontà dell'ascoltatore. La bella voce di Marta Moretti ci…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

La parte musicale è apprezzabile, sui testi invece c’è da lavorare ancora parecchio. “L’altra parte” dice sostanzialmente questo. Nell’EP d’esordio dei Terso, band bolognese che debutta per l’etichetta Locale Internazionale,...

Leggi Articolo »

OKLAND Okland

okland
Gli Okland sono una band nata a Torino nel 2016 dall'incontro di Andrea De Carlo, Luca Vergano e Jacopo Angeleri, musicisti già attivi in diverse realtà della scena musicale cittadina. Il loro esordio discografico (omonimo) è all'insegna dell'elettronica: i quattro brani in scaletta incuriosiscono e mettono in mostra un buon tocco, ma non consentono di individuare uno stile preciso e soprattutto il senso di "già sentito" (in alcuni passaggi) ci suggerisce di muoverci coi piedi di piombo. Insomma, da valutare meglio sulla lunga distanza. Il brano migliore? Non abbiamo alcun dubbio: "Dive" ha oggettivamente una marcia in più e…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Gli Okland sono una band nata a Torino nel 2016 dall’incontro di Andrea De Carlo, Luca Vergano e Jacopo Angeleri, musicisti già attivi in diverse realtà della scena musicale cittadina....

Leggi Articolo »