IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Hip Hop

Hip Hop

RKOMI Io in terra

rkomi io in terra
Con alle spalle due padrini di eccezione - Shablo e Marracash - e con tanti ospiti di livello all'attivo, il disco di Rkomi non poteva che partire subito con le marce alte inserite. E infatti così è stato, debuttando al primo posto della classifica Fmi. "Io in terra" è un disco di trap che però non cavalca eccessivamente la moda del momento e che ha diverse cose interessanti al suo interno, soprattutto dal punto di vista sonoro. Partiamo però dalle critiche: l'attitudine di Rkomi lascia intravedere ampi margini di miglioramento, però al momento il suo rap convince a fasi…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Con alle spalle due padrini di eccezione – Shablo e Marracash – e con tanti ospiti di livello all’attivo, il disco di Rkomi non poteva che partire subito con le...

Leggi Articolo »

LUCIO LEONI Il lupo cattivo

lucio leoni lupo cattivo
Lucio Leoni scrive veramente bene, ha un modo di incastrare le parole che è vincente, però come tutti quelli che hanno un talento particolare ma ancora devono calibrarlo a dovere, spesso tende a esagerare, a perdere il filo, a farsi prendere la mano. Un po' come quegli attaccanti brasiliani che arrivano in Europa e li vedi fare dribbling su dribbling, mentre il tecnico in panchina urla: "Vai al sodo". Questo per dire che a "Il lupo cattivo" manca un po' di sostanza. Quella di Lucio Leoni è una rielaborazione della tradizionale canzone d'autore, qui mescolata con punk, rap, pop,…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Lucio Leoni scrive veramente bene, ha un modo di incastrare le parole che è vincente, però come tutti quelli che hanno un talento particolare ma ancora devono calibrarlo a dovere,...

Leggi Articolo »

BASSI MAESTRO Mia Maestà

bassi maestro mia maesta
Quanti lavori ha firmato in carriera Bassi Maestro? Forse lui stesso ha perso il conto, ma più che sul numero è sul concetto generale che vogliamo puntare. Perché non è automatico avere qualcosa da dire, anche se ti chiami Bassi Maestro e sei un Dio in ambito hip hop italiano. Anzi, spesso sono proprio i nomi grossi quelli che lavorano di mestiere per sfangarla, per ingrassare l'ego e anche il conto in banca. "Mia Maestà" è una piacevole eccezione alla regola, perché è un album fresco, che ha parecchio da dire e che riesce ad essere "vecchia maniera" ma…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Quanti lavori ha firmato in carriera Bassi Maestro? Forse lui stesso ha perso il conto, ma più che sul numero è sul concetto generale che vogliamo puntare. Perché non è...

Leggi Articolo »

MECNA Lungomare Paranoia

mecna lungomare paranoia
Non è banale, Mecna. Ed è uno dei pochi, in ambito rap italiano, che si avvicina ai territori della canzone leggera senza sbracare. "Lungomare Paranoia" è il giusto seguito di "Laska" ed è forse un disco più accessibile rispetto a quello del 2015, di sicuro è un album che ha voglia di farsi capire, di dialogare con l'ascoltatore. L'eccessivo uso dell'autotune un po' compromette il risultato finale, ma le canzoni di Mecna funzionano abbastanza e c'è proprietà di linguaggio. E' un rap, il suo, che è distante anni luce dai luoghi comuni che il genere propone da diversi anni in…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Non è banale, Mecna. Ed è uno dei pochi, in ambito rap italiano, che si avvicina ai territori della canzone leggera senza sbracare. “Lungomare Paranoia” è il giusto seguito di...

Leggi Articolo »

GHALI Album

ghali album
Ghali non è un virtuoso della parola, però il suo stile ha due qualità: quando canta si capisce cosa dice e ha una voce che è avvolgente, rassicurante, una lunga discesa verso il pop. "Album" è un lavoro che parte da posizioni rap per abbracciare generi (e sottogeneri) diversi, tra i quali il soul, la trap, la musica leggera. Altra cosa che ci piace di Ghali: non è uno sborone. Il suo rap non è sboccato, non è aggressivo, non è banalotto, si rivolge a un pubblico trasversale con messaggi positivi, anche se raramente il Nostro prende posizione sull'attualità,…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Ghali non è un virtuoso della parola, però il suo stile ha due qualità: quando canta si capisce cosa dice e ha una voce che è avvolgente, rassicurante, una lunga...

Leggi Articolo »

DARK POLO GANG Twins

dark polo gang twins
Noioso. "Twins" è un album che fa acqua da tutte le parti: insufficienti le basi, modestissime le liriche, ritornelli che spesso promettono molto ma che sul più bello perdono quota e lasciano l'ascoltatore lì, sui piedi sopra quella che dovrebbe essere la nuova frontiera del rap italiano... Noiosi. La proposta della Dark Polo Gang è un lunghissimo sbadiglio; non ci sono contenuti nel disco e le tematiche (droga, troie, tipe, paranoie, pistole e cose simili...) possono far presa solo su un pubblico di under 12. In conclusione: l'originalità non abita qui. Un album che al primo ascolto annoia, e che…

Score

QUALITA' - 30%

30%

30

Noioso. “Twins” è un album che fa acqua da tutte le parti: insufficienti le basi, modestissime le liriche, ritornelli che spesso promettono molto ma che sul più bello perdono quota...

Leggi Articolo »

IVAN GRANATINO Ingranaggi

ivan granatino ingranaggi
Malgrado la scaletta extra large (17 brani!) il disco di Ivan Granatino funziona. "Ingranaggi" è un jukebox, perché dentro c'è un ventaglio di suoni, fascinazioni, generi da perderci la testa: il pop è l'asse portante, poi dance, elettronica, rock, r&b, soul, rap. Non tutte le canzoni hanno personalità, ma la qualità media è discreta e ci sono anche pezzi fortissimi - in quest'ottica vi consigliamo l'iniziale "Io non posso" (un biglietto da visita perfetto), "Napule Allucca" (il ritornello è contaggioso), "Tu" (dal taglio molto internazionale), "My Dream" (che profuma di Anni Ottanta) e soprattutto "N'ammore e basta", che è un…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Malgrado la scaletta extra large (17 brani!) il disco di Ivan Granatino funziona. “Ingranaggi” è un jukebox, perché dentro c’è un ventaglio di suoni, fascinazioni, generi da perderci la testa: il...

Leggi Articolo »

LOOP THERAPY Rust & Dust

loop therapy rust dust
Quattordici tracce che possono anche essere intese come un episodio unico, un viaggio fra hip hop, jazz, funk, sample, scratch e panorami immaginari così grandi da perdercisi dentro in un secondo. . Insomma, un disco strumentale che non solo si lascia ascoltare facilmente, ma che sa persino ispirare, che…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Quattordici tracce che possono anche essere intese come un episodio unico, un viaggio fra hip hop, jazz, funk, sample, scratch e panorami immaginari così grandi da perdercisi dentro in un secondo. “Rust...

Leggi Articolo »

FABRI FIBRA Fenomeno

fabri fibra fenomeno
"Fenomeno" è un disco ricco di basi interessanti e povero di contenuti. Non c'è sostanza nelle narrazioni di Fabri Fibra e anche gli incastri (vero piatto forte della casa da sempre) in questo nuovo capitolo sono dosati col contagocce. Parliamo di un album annacquato, che prova vanamente a dire qualcosa, ma tolte le strumentali (firmate fra gli altri da Bassi Maestro, Shablo, Big Fish, Mace e Don Joe) resta veramente poco sul tavolo. "Fenomeno" è un disco che non parla né ai coetanei di Fabri Fibra (cioè i quarantenni di oggi) né alle generazioni successive. E' come se stesse in un…

Score

QUALITA' - 48%

48%

48

“Fenomeno” è un disco ricco di basi interessanti e povero di contenuti. Non c’è sostanza nelle narrazioni di Fabri Fibra e anche gli incastri (vero piatto forte della casa da sempre)...

Leggi Articolo »

PROOFTOP The Proof

PROOFTOP proof
Dal punto di vista lirico la proposta è ancora un po' acerba, ma suono, produzione e mixaggio sono basi solide, sopra le quali poter costruire in futuro. "The Proof" è un disco di rap con la classica atmosfera romana Anni Novanta, qui usata per caratterizzare e dare una cornice al lavoro dei Prooftop, non certo per scimmiottare il passato. L'elettronica arricchisce il menù e rende fresche le 12 tracce in scaletta. .…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Dal punto di vista lirico la proposta è ancora un po’ acerba, ma suono, produzione e mixaggio sono basi solide, sopra le quali poter costruire in futuro. “The Proof” è...

Leggi Articolo »