IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Hip Hop

Hip Hop

FABRI FIBRA Fenomeno

fabri fibra fenomeno
"Fenomeno" è un disco ricco di basi interessanti e povero di contenuti. Non c'è sostanza nelle narrazioni di Fabri Fibra e anche gli incastri (vero piatto forte della casa da sempre) in questo nuovo capitolo sono dosati col contagocce. Parliamo di un album annacquato, che prova vanamente a dire qualcosa, ma tolte le strumentali (firmate fra gli altri da Bassi Maestro, Shablo, Big Fish, Mace e Don Joe) resta veramente poco sul tavolo. "Fenomeno" è un disco che non parla né ai coetanei di Fabri Fibra (cioè i quarantenni di oggi) né alle generazioni successive. E' come se stesse in un…

Score

QUALITA' - 48%

48%

48

“Fenomeno” è un disco ricco di basi interessanti e povero di contenuti. Non c’è sostanza nelle narrazioni di Fabri Fibra e anche gli incastri (vero piatto forte della casa da sempre)...

Leggi Articolo »

PROOFTOP The Proof

PROOFTOP proof
Dal punto di vista lirico la proposta è ancora un po' acerba, ma suono, produzione e mixaggio sono basi solide, sopra le quali poter costruire in futuro. "The Proof" è un disco di rap con la classica atmosfera romana Anni Novanta, qui usata per caratterizzare e dare una cornice al lavoro dei Prooftop, non certo per scimmiottare il passato. L'elettronica arricchisce il menù e rende fresche le 12 tracce in scaletta. .…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Dal punto di vista lirico la proposta è ancora un po’ acerba, ma suono, produzione e mixaggio sono basi solide, sopra le quali poter costruire in futuro. “The Proof” è...

Leggi Articolo »

MUSIC FROM IL VOLO La ballata dei picchettini

music from volo ballata picchettini
Cominciamo con il dire che il disco contiene le musiche e i versi rap composti, rispettivamente, da Francesco Giampaoli e da Lanfranco “Moder” Vicari per lo spettacolo "Il volo - La ballata dei picchettini". Le sonorità sono distanti dal solito immaginario hip hop e si stringono attorno al folk, al rock, al blues, con il basso sempre in evidenza e un'atmosfera piuttosto liquida, ipnotica, da bar alla fine dell'ultimo lampione della notte. Prodotto, registrato e mixato da Francesco Giampaoli, l'album è composto da nove tracce e vede Moder alla voce, Giampaoli a basso e percussioni, Diego Pasini al basso e Luigi Dadina e Tahar Lamri…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Cominciamo con il dire che il disco contiene le musiche e i versi rap composti, rispettivamente, da Francesco Giampaoli e da Lanfranco “Moder” Vicari per lo spettacolo “Il volo – La ballata...

Leggi Articolo »

GIONNYSCANDAL Reset

GIONNYSCANDAL reset
Togliete l'auto-tune a GionnyScandal. Perché non solo lo usa male, ma soprattutto quando non servirebbe. Forse non è neppure colpa sua. , ma se hai un buon flow e una discreta capacità di maneggiare l'orecchiabilità perché sputtanarsi? Quello di GionnyScandal è hip... pop da classifica, con dei testi adolescenziali e delle basi piuttosto bruttine - anche lui se lo mena con la storiella che ha fatto i soldi e i suoi coetanei lavorano in ufficio o da McDonald's, che palle. Peccato, perché il ragazzo è…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

Togliete l’auto-tune a GionnyScandal. Perché non solo lo usa male, ma soprattutto quando non servirebbe. Forse non è neppure colpa sua. “Reset” è un album rovinato da questo effetto che fa...

Leggi Articolo »

MORENO Slogan

moreno slogan
Premessa: ma quanto è bravo, Big Fish? "Slogan" è il disco di Moreno, ma la firma sulle produzioni è in larga parte di Massimiliano Dagani. Ed è una firma che porta sostanza sui brani del rapper genovese, che non è uno sprovveduto, non fatevi fregare dalla faccia da buono: Moreno è un dritto. La prova? La squadra che ha messo assieme per questo lavoro, perché oltre a Big Fish, trovano spazio anche Emiliano Pepe, Federica Abbate, Deborah Iurato e Antonio Maggio. Gente che ha numeri grossi in ambito pop. "Slogan" è un disco senza grosse pretese. In scaletta 12 episodi per…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Premessa: ma quanto è bravo, Big Fish? “Slogan” è il disco di Moreno, ma la firma sulle produzioni è in larga parte di Massimiliano Dagani. Ed è una firma che porta...

Leggi Articolo »

LUCHÈ Malammore

LUCHE malammore
Ok, nel rap di Luchè ci sono spesso accenti modaioli (droga, troie, esagerazioni da livello superiore) però l'artista napoletano è davvero bravo. Mantiene un flow pazzesco, Luchè. E soprattutto ha una qualità: non annoia mai. E non è un dettaglio, perché fa parte di una generazione di rapper che ha partorito (e partorisce ancora) delle cagate pazzesche per dirla alla Ugo Fantozzi. "Malammore" è un disco lunghissimo: 17 pezzi, 2 bonus e 74 minuti di musica. Luchè racconta storie piuttosto personali che sono tuttavia accessibili. Ondeggia fra italiano e napoletano, e ci piace in entrambi i casi. Ha uno stile…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Ok, nel rap di Luchè ci sono spesso accenti modaioli (droga, troie, esagerazioni da livello superiore) però l’artista napoletano è davvero bravo. Mantiene un flow pazzesco, Luchè. E soprattutto ha...

Leggi Articolo »

ASSALTI FRONTALI Mille Gruppi Avanzano

ASSALTI FRONTALI mille gruppi avanzano
"Mille Gruppi Avanzano" è il solito disco di Assalti Frontali. Intendiamoci, non è una critica, anzi, è proprio il contrario. Perché Militant A ha scelto, già da diversi anni, di marchiare contenuti sempre diversi con uno stile riconoscibilissimo. E al centro di tutto, naturalmente, ci sono le parole, perché i contenuti sono nulla senza la bontà di un messaggio raccontato con maestria. Militant A è un fine narratore. Ed è anche un uomo fortunato, visto che lungo la strada ha incontrato tempo fa Bonnot, uno che ha un tocco (sui suoni) eccezionale. "Mille Gruppi Avanzano" è un album pieno di…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

“Mille Gruppi Avanzano” è il solito disco di Assalti Frontali. Intendiamoci, non è una critica, anzi, è proprio il contrario. Perché Militant A ha scelto, già da diversi anni, di...

Leggi Articolo »

SFERA EBBASTA Sfera Ebbasta

sfera ebbasta
Gionata Boschetti, in arte Sfera Ebbasta, è un rapper classe 1992 originario di Cinisello Balsamo. Il suo nome nell'ultimo anno è circolato tantissimo nell'ambiente hip hop italiano. Lavorato da Charlie Charles, suo produttore e amico di sempre, l'ultimo disco contiene 11 tracce per 34 minuti di musica. Vogliamo essere sinceri: l'album ci sembra raccogliere un sacco di cliché presi dal rap più modaiolo del momento, quindi luoghi comuni sugli sbirri, la rabbia per un passato di merda che però ora viene raccontato dall'alto di un successo conquistato e acquisito (?), discorsi vari su droghe varie e poi tanti effetti sulle voci.…

Score

QUALITA' - 49%

49%

49

Gionata Boschetti, in arte Sfera Ebbasta, è un rapper classe 1992 originario di Cinisello Balsamo. Il suo nome nell’ultimo anno è circolato tantissimo nell’ambiente hip hop italiano. Lavorato da Charlie Charles, suo...

Leggi Articolo »

KENTO & THE VOODOO BROTHERS Da Sud

KENTO THE VOODOO BROTHERS da sud
"Da Sud" ha testi bellissimi, le parti musicali sono distanti dal classico hip hop (nuovo?) italiano, e vanno ad abbracciare il blues, il rock, quello delle radici, ma attenzione, non è crossover, è sempre rap ma con tinte varie e diverse. Insomma, veramente un album ben piantato. Se dovessimo giocare con i parallelismi, potremmo dire che con questo lavoro Kento e i The Voodoo Brothers hanno preso il meglio degli Assalti Frontali e hanno spinto il tutto in territori inesplorati. Qualcuno potrebbe obiettare che in America, 20 anni fa, già i Rage Against The Machine facevano robe del genere, che…

Score

QUALITA' - 77%

77%

77

“Da Sud” ha testi bellissimi, le parti musicali sono distanti dal classico hip hop (nuovo?) italiano, e vanno ad abbracciare il blues, il rock, quello delle radici, ma attenzione, non...

Leggi Articolo »

MODER Otto dicembre

moder otto dicembre
Moder - alias di Lanfranco Vicari - è nato a Ravenna nel 1983. Dai primi Anni Novanta segue il rap italiano e da inizio 2000 si cimenta con l’arte dell’mcing. Lo spunto di partenza per la realizzazione di "Otto dicembre" arriva dalla data citata nel titolo, giorno di nascita di Moder nel 1983 ma anche della scomparsa di suo padre nel 1994.  "Otto dicembre" è un album bellissimo, è un viaggio nel dolore rielaborato e forse anche metabolizzato. Perdere un genitore da bambino è una botta tremenda, ma Moder dribbla il rischio di farsi compatire, prende il rap e lo piega…

Score

QUALITA' - 73%

73%

73

Moder – alias di Lanfranco Vicari – è nato a Ravenna nel 1983. Dai primi Anni Novanta segue il rap italiano e da inizio 2000 si cimenta con l’arte dell’mcing. Lo...

Leggi Articolo »