IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Top Reviews 2017

Top Reviews 2017

GHEMON Mezzanotte

ghemon mezzanotte
"Mezzanotte" è un disco di raffinatissimo pop, con il calore del soul e del R'n'B ad avvolgere il tutto e il consueto rispetto nei confronti della parola cantata, che Ghemon maneggia e incastra con l'abilità di un artigiano navigato, pur essendo ancora giovanissimo - è un classe 1982. Il rap è solo un vago ricordo nella carriera dell'artista, che ormai è un cantautore fatto e finito. Per certi versi il suo percorso ricorda un pochino quello di Nesli, anche se il fratello di Fabri Fibra a un certo punto ha calcato la mano con l'orecchiabilità, mentre Ghemon gioca sul filo…

Score

QUALITA' - 79%

79%

79

“Mezzanotte” è un disco di raffinatissimo pop, con il calore del soul e del R’n‘B ad avvolgere il tutto e il consueto rispetto nei confronti della parola cantata, che Ghemon maneggia...

Leggi Articolo »

ALESSANDRO CORTINI Avanti

alessandro cortini avanti
Alessandro Cortini continua a percorrere la sua strada, senza scorciatoie. Far parte di una band (i Nine Inch Nails) con due premi Oscar come compagni di viaggio (Atticus Ross e Trent Reznor) e un indotto poderoso attorno, farebbe venire la voglia a chiunque di lavorare in proprio sfruttando gli agganci, e invece l'artista italiano ormai trapiantato in America da diversi anni continua per la sua strada con progetti particolari, dove magari l'elettronica incontra il pop e la melodia (Sonoio) o cose più minimali, più di nicchia, come nel caso di "Avanti", un lavoro di 7 tracce all'interno del quale…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

Alessandro Cortini continua a percorrere la sua strada, senza scorciatoie. Far parte di una band (i Nine Inch Nails) con due premi Oscar come compagni di viaggio (Atticus Ross e...

Leggi Articolo »

SIVU Sweet Sweet Silent

sivu sweet sweet silent
James Page, in arte Sivu, ha realizzato un disco bellissimo. Compratelo ad occhi chiusi, soprattutto se siete esigenti, se vi piace il rock che scivola lungo i bordi di un pop alternativo alla Radiohead. "Sweet Sweet Silent" è composto da 10 brani, e ognuno è una piccola sorpresa, un'invenzione azzeccata e utile. Sivu maneggia la melodia con una sensibilità rara, la piega alle esigenze della sua voce e della sua idea di suono. Dopo la pubblicazione dell'esordio nel 2014, James ha avuto problemi dovuti alla sindrome di Menière, rara patologia che provoca attacchi ricorrenti di sordità. Il suo udito…

Score

QUALITA' - 76%

76%

76

James Page, in arte Sivu, ha realizzato un disco bellissimo. Compratelo ad occhi chiusi, soprattutto se siete esigenti, se vi piace il rock che scivola lungo i bordi di un...

Leggi Articolo »

GIOVANNI SUCCI Con ghiaccio

giovanni succi ghiaccio
Abbiamo eletto Giovanni Succi a nostro personalissimo totem. Ci piace da matti il suo percorso, che sembra incoerente e talvolta sbilenco, fra metal e Paolo Conte, fra cantautorato e cinismo di provincia, eppure è tutto così lineare se guardato nel suo insieme. Succi ha sempre idee buone, accelerazioni e sterzate interessanti e anche questo "Con ghiaccio" è un disco da ascoltare e tenere poi lì a portata di mano, perché è una piccola antologia di quello che è l'universo musicale di Succi. E' il "Greatest Hits" di Succi, ma senza i successi di una vita, solo le canzoni del…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

Abbiamo eletto Giovanni Succi a nostro personalissimo totem. Ci piace da matti il suo percorso, che sembra incoerente e talvolta sbilenco, fra metal e Paolo Conte, fra cantautorato e cinismo...

Leggi Articolo »

CADORI Non puoi prendertela con la notte

cadori non puoi prendertela la notte
Vorremmo raccontarvi le bellezze dentro il nuovo disco di Cadori, però non vorremmo neppure caricare di troppe aspettative il primo ascolto. Perché lo stile di Giacomo Giunchedi ha bisogno di tempo per essere compreso e metabolizzato. La cosa più facile, dunque, è chiedervi di avere fiducia: il primo contatto vi lascerà un po' così, magari un filino delusi o annoiati, ma con il passare degli ascolti tutto sarà più chiaro. Insomma, siamo a chiedervi un atto di fiducia, perché ci rendiamo conto che la voce di Cadori non è immediata. "Non puoi prendertela con la notte" è un disco…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Vorremmo raccontarvi le bellezze dentro il nuovo disco di Cadori, però non vorremmo neppure caricare di troppe aspettative il primo ascolto. Perché lo stile di Giacomo Giunchedi ha bisogno di...

Leggi Articolo »

SABER SYSTÈME Nuevo Mundo

saber systeme nuevo mundo
Da "Nuevo Mundo" noi avremmo tolto un po' di flauti: in alcuni passaggi ci azzeccano come i proverbiali cavoli a merenda. E già che siamo in vena di critiche, avremmo scelto anche un nome della band più facile da ricordare rispetto allo scioglilingua Saber Système. Chiusa la parentesi e veniamo alle cose positive, che sono tante, tantissime. Perché l'album gira attorno a una world music infarcita di elettronica e linee melodiche accattivanti. Stentiamo a credere che il gruppo sia composto da sette ragazzi con un'età fra i 18 e i 20 anni. Questo perché il compact ha maturità e un'idea…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Da “Nuevo Mundo” noi avremmo tolto un po’ di flauti: in alcuni passaggi ci azzeccano come i proverbiali cavoli a merenda. E già che siamo in vena di critiche, avremmo...

Leggi Articolo »

LANA DEL REY Lust For Life

lana del rey lust for life
I primi singoli ci avevano lasciato dei dubbi, poi la copertina aveva fatto il resto. Insomma, partivamo prevenuti al massimo verso "Lust For Life". Anche perché Lana Del Rey lo aveva battezzato alla vigilia con parole terrificanti: "...ho fatto i miei primi 4 dischi per me, ma questo è per i miei fan". Dopo averlo ascoltato, siamo felici di poter dire che "Lust For Life", al netto dei dubbi iniziali, è un lavoro eccellente. In scaletta 16 pezzi di pop sofisticato, con i soliti arrangiamenti a cinque stelle e quel gusto per l'epicità che continua a essere il marchio…

Score

QUALITA' - 79%

79%

79

I primi singoli ci avevano lasciato dei dubbi, poi la copertina aveva fatto il resto. Insomma, partivamo prevenuti al massimo verso “Lust For Life“. Anche perché Lana Del Rey lo...

Leggi Articolo »

IVAN GRANATINO Ingranaggi

ivan granatino ingranaggi
Malgrado la scaletta extra large (17 brani!) il disco di Ivan Granatino funziona. "Ingranaggi" è un jukebox, perché dentro c'è un ventaglio di suoni, fascinazioni, generi da perderci la testa: il pop è l'asse portante, poi dance, elettronica, rock, r&b, soul, rap. Non tutte le canzoni hanno personalità, ma la qualità media è discreta e ci sono anche pezzi fortissimi - in quest'ottica vi consigliamo l'iniziale "Io non posso" (un biglietto da visita perfetto), "Napule Allucca" (il ritornello è contaggioso), "Tu" (dal taglio molto internazionale), "My Dream" (che profuma di Anni Ottanta) e soprattutto "N'ammore e basta", che è un…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Malgrado la scaletta extra large (17 brani!) il disco di Ivan Granatino funziona. “Ingranaggi” è un jukebox, perché dentro c’è un ventaglio di suoni, fascinazioni, generi da perderci la testa: il...

Leggi Articolo »

LEVANTE Nel caos di stanze stupefacenti

levante caos stanze stupefacenti
Una foto sexy in copertina e - notizia di pochi giorni fa - la cattedra di "X-Factor" 2017. Levante ha scelto di flirtare con i rischi e non è un caso che la crescita esponenziale del "personaggio" sia coincisa anche con una crescita dei commenti sgradevoli attorno al suo percorso artistico. Per quanto ci riguarda, nutriamo dubbi e curiosità sulla sua partecipazione al Talent in veste di giurata (spudorata scelta di marketing?), mentre la sua musica propone con "Nel caos di stanze stupefacenti" sorprese e conferme. Levante è indiscutibilmente brava a maneggiare il pop, inoltre ha una voce così espressiva…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Una foto sexy in copertina e – notizia di pochi giorni fa – la cattedra di “X-Factor” 2017. Levante ha scelto di flirtare con i rischi e non è un...

Leggi Articolo »

ORFEO Arcadia

orfeo arcadia
Ne siamo da sempre convinti: se un disco ha sostanza, ha qualità, ha valore, te ne accorgi subito, non hai neppure bisogno di concludere l'ascolto. "Arcadia" rientra in questa casistica. Te ne rendi conto abbastanza velocemente, infatti, che l'album di Orfeo (Federico Reale, nato a Milano nel 1986) ha spessore. Stupisce che il disco sia un'autoproduzione, vogliamo pensare che sia stata una scelta voluta quella di uscire senza un'etichetta alle spalle, perché fosse stata obbligata, ci lascerebbe di stucco... "Arcadia" ha tre punti di forza: esprime un cantautorato moderno che però non rinnega le radici storiche della canzone d'autore italiana, quindi proprietà…

Score

QUALITA' - 80%

80%

80

Ne siamo da sempre convinti: se un disco ha sostanza, ha qualità, ha valore, te ne accorgi subito, non hai neppure bisogno di concludere l’ascolto. “Arcadia” rientra in questa casistica....

Leggi Articolo »