IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Autoproduzione > IL REPARTO PSICHIATRICO

IL REPARTO PSICHIATRICO Qualcosa più di niente

"Qualcosa più di niente" è l'esordio dei lucchesi Il Reparto Psichiatrico. E' un disco di rock con ampie concessioni al pop e testi che cercano di strizzare l'occhio all'ascoltatore con tanta leggerezza. Il risultato è all'insegna delle luci e delle ombre: qualcosa funziona ("Laputa" e "Oz"), tanto altro sembra un buco nell'acqua. Dal punto di vista sonoro, . La prima parte convince più della seconda, ma la sufficienza resta lontanissima. Insomma, c'è da lavorare sodo in…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

reparto psichiatrico qualcosa piu niente

Qualcosa più di niente” è l’esordio dei lucchesi Il Reparto Psichiatrico. E’ un disco di rock con ampie concessioni al pop e testi che cercano di strizzare l’occhio all’ascoltatore con tanta leggerezza. Il risultato è all’insegna delle luci e delle ombre: qualcosa funziona (“Laputa” e “Oz”), tanto altro sembra un buco nell’acqua. Dal punto di vista sonoro, la proposta è poco originale e risente di un isterismo tipico di chi ancora non ha definito al meglio lo stile attorno al quale girare. La prima parte convince più della seconda, ma la sufficienza resta lontanissima. Insomma, c’è da lavorare sodo in futuro su tutti gli aspetti della proposta.

Tag