IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Five Songs > Cantautore > ROBERTO KUNSTLER

ROBERTO KUNSTLER

roberto kunstler

Roberto Kunstler

Roberto Kunstler è nato a Roma, ed ha iniziato a suonare e a comporre canzoni verso la seconda metà degli Anni ‘70. Nel 1992 ha incontrato Sergio Cammariere col quale ha intrapreso una fortunata collaborazione artistica. In carriera tantissime collaborazioni (da Alex Britti a Ornella Vanoni, passando per Asia Argento) e, sempre come autore, anche diverse produzioni sia in Italia che all’estero. Sulla sua cinquina: «Per me non è una cosa molto naturale estrapolare 5 canzoni, perché per fortuna di musica ne ho ascoltata davvero tanta sin da quando ero un ragazzino e quindi mi rimane impossibile selezionare o scartare. Però è un gioco, lo faccio volentieri, quindi a seguire ecco i 5 titoli che mi sono venuti in mente. Però non ho messo niente dei Beatles, dei Rolling Stones, The Doors, Jimi Hendrix, tutta la West Coast, Jefferson Airplane, e poi Bob Dylan, Lou Reed, Patti Smith, Nina Simone, Jobim. E il rock inglese degli Anni ’70, King Crimson, Genesis, Pink Floyd, e poi Joni Mitchell, e ancora tutta la musica più recente, dagli Anni ’90 in avanti: da Beck ai Radiohead. I cantautori italiani e quelli francesi, i classici, il jazz. Ho preso queste 5 canzoni che mi piacciono, ma questo compito non lo so fare meglio di così, né mi ritrovo più di tanto in questa scaletta. Comunque va bene lo stesso. Credo». Di seguito le sue 5 canzoni consigliate…

Nick Drake – Saturday Sun

Jackson Browne – Late For The Sky

Neil Young – Helpless

J.J. Cale – Sensitive kind

Leonard Cohen – Master Song

Tag