IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Blues > RUBACAVA SESSIONS

RUBACAVA SESSIONS No Middle Ground

Per molti ma non per tutti. Eh sì. "No Middle Ground" è un album che ha sonorità particolari, che trae linfa da un immaginario di nicchia - almeno per l'Italia. I Rubacava Sessions sono una band romana che suona “american music” affrontata da molteplici angolazioni ma che fondamentalmente mischia linguaggi diversi come il blues, il rock, il folk di matrice statunitense. Insomma, . Magari non…

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

RUBACAVA SESSIONS no_middle_ground

Per molti ma non per tutti. Eh sì. “No Middle Ground” è un album che ha sonorità particolari, che trae linfa da un immaginario di nicchia – almeno per l’Italia.

I Rubacava Sessions sono una band romana che suona “american music” affrontata da molteplici angolazioni ma che fondamentalmente mischia linguaggi diversi come il blues, il rock, il folk di matrice statunitense. Insomma, per chi vive in Italia certe fascinazioni non sono proprio così facilmente digeribili, ma il disco ha un pregio: ha brani (strumentali e non) che scorrono via abbastanza facili e che funzionano anche come sottofondo. Magari non diventerà il vostro disco del cuore, ma quello dei Rubacava Sessions è un album – prodotto da Francesco Giampaoli – che sa intrattenere e soprattutto rilassare alla grande.

Tag