IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Alternative > SIMONE PIVA & I VIOLA VELLUTO

SIMONE PIVA & I VIOLA VELLUTO SP&iVV

SIMONE_PIVA_I_VIOLA_VELLUTO

Simone Piva & i Viola Velluto nascono nel gennaio del 2008. Il gruppo è composto da Simone Piva (chitarra/voce), Christian De Franceschi (basso/cori) e Omar Della Morte (batteria). Il loro nuovo disco ha anime diverse e personalità multiforme. Nel senso: prendete due canzoni come “Baby Londra” e “Dimmi qual è il tuo segreto”, ebbene, sembrano figlie di due progetti musicali differenti, stupisce quindi vederle a braccetto in questo album che di esempi simili ne ha diversi e che guarda al western rock con una certa ammirazione.

I testi sono il punto di forza di un compact che a tratti si prende dannatamente sul serio e in altri episodi invece è leggerissimo. Carini alcuni ritornelli, come nel caso di “Italia Far West”, che ci permettiamo di eleggere a perfetto manifesto dell’intero lavoro. Da un lato ci verrebbe da rimproverare alla band l’assenza di un percorso chiaro e definito, ma forse è proprio questo caracollare senza una meta precisa che rende il disco così particolare e curioso. Vabbè, ma stringi stringi è un buon album? Varrebbe la pena spendere quattro spicci per comprarlo? La nostra risposta è sì.

Simone Piva & i Viola Velluto nascono nel gennaio del 2008. Il gruppo è composto da Simone Piva (chitarra/voce), Christian De Franceschi (basso/cori) e Omar Della Morte (batteria). Il loro nuovo disco ha anime diverse e personalità multiforme. Nel senso: prendete due canzoni come "Baby Londra" e "Dimmi qual è il tuo segreto", ebbene, sembrano figlie di due progetti musicali differenti, stupisce quindi vederle a braccetto in questo album che di esempi simili ne ha diversi e che guarda al western rock con una certa ammirazione. I testi sono il punto di forza di un compact che a tratti si…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Tag