IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: Antonio “Cooper” Cupertino

Tag Archivi: Antonio “Cooper” Cupertino

UMBERTO TI. Cielo incerto

UMBERTO TI cielo incerto
Padovano. Di professione cantautore. Per il suo esordio, Umberto Ti., ha potuto contare sulla produzione di Giuliano Dottori e il mixaggio è stato maneggiato da Antonio "Cooper" Cupertino. Insomma, buone premesse, sorrette da 5 pezzi dagli arrangiamenti vari, che raccontano storie di provincia. Umberto Tramonte (questo il suo vero nome) mescola tradizione e modernità, passato e mode del momento. Il suo modo di cantare sgraziato, infatti, è tipico di un certo cantautorato degli Anni Duemila, mentre lo stile lirico ci rimanda agli Anni Settanta. La mano di Dottori si sente parecchio, ma c'è anche da dire che l'artista padovano è un bravo narratore.…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Padovano. Di professione cantautore. Per il suo esordio, Umberto Ti., ha potuto contare sulla produzione di Giuliano Dottori e il mixaggio è stato maneggiato da Antonio “Cooper” Cupertino. Insomma, buone premesse,...

Leggi Articolo »

BRILLA Brilla

brilla
E' al primo EP, il ligure Andrea Brilla, in arte Brilla, che per l'occasione ha fatto le cose in grande, visto che l'album è stato prodotto e arrangiato da Giuliano Dottori (alla chitarra elettrica, synth, basso e cori), con la complicità di Leif Searcy (batteria), il mixaggio di Antonio "Cooper" Cupertino e la partecipazione, per il brano "Il Surgelatore", di Verano, cioè la bravissima Anna Viganò. Insomma, tutta gente che nella scena indipendente gode di una certa credibilità. Il risultato? Più che sufficiente. Brilla fa essenzialmente del pop, le sue melodie sono sorrette da una poetica che strizza l'occhio alla canzone…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

E’ al primo EP, il ligure Andrea Brilla, in arte Brilla, che per l’occasione ha fatto le cose in grande, visto che l’album è stato prodotto e arrangiato da Giuliano Dottori...

Leggi Articolo »

ANTONIO “COOPER” CUPERTINO

ANTONIO COOPER CUPERTINO
Nato nel 1975 a Gioia del Colle, dopo alcuni anni passati a lavorare come tecnico impiantista nella piccola ditta del padre, nel 2000 Antonio "Cooper" Cupertino si è trasferito a Milano per frequentare la SAE Institute. Durante il periodo di formazione ha lavorato come assistente presso alcuni studi del capoluogo lombardo. Si è diplomato nel 2001 e nel 2004 ha iniziato una lunga collaborazione, durata sette anni, prima come assistente e poi come fonico residente, presso le Officine Meccaniche Recording Studios di Mauro Pagani, diventando anche il suo tecnico personale. In quel periodo…

Score

0

Massive Attack – Splitting the Atom The Beatles – Taxman Fabrizio De Andrè – Ho visto Nina volare Amy Winehouse – Back To Black James Brown – I Feel Good...

Leggi Articolo »

MINNIE’S Lettere Scambiate

MINNIE'S lettere_scambiate
Il rock proposto dai Minnie's in "Lettere Scambiate" è ben suonato, ha il pregio di andare dritto al sodo, insomma, dal punto di vista tecnico le cose funzionano - . Detto questo, c'è il rovescio della medaglia: "Lettere Scambiate" è un lavoro che ascolti una, due, tre volte, magari qualche brano ti resta in testa, ma onestamente è un EP che tendi a mettere via abbastanza presto perché non ha il dono di colpire l'ascoltatore o di smarcarsi dal "già sentito".…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

Il rock proposto dai Minnie’s in “Lettere Scambiate” è ben suonato, ha il pregio di andare dritto al sodo, insomma, dal punto di vista tecnico le cose funzionano – non dimentichiamoci...

Leggi Articolo »

UMBERTO MARIA GIARDINI Protestantesima

UMBERTO_MARIA_GIARDINI_PROTESTANTESIMA
Era il 1999 quando Umberto Maria Giardini esordiva discograficamente con il nome di Moltheni. Sono passati quasi 20 anni dai primi passi nel mondo della musica (nel mezzo anche un Festival di Sanremo) e Umberto continua per la sua strada, alla ricerca di un cantautorato pieno di immagini, di rimandi a una dimensione prossima a quella reale ma comunque diversa. "Protestantesima" (La Tempesta) è un classico disco alla Umberto Maria Giardini, c'è forse un po' di elettricità in più rispetto al passato, ma lo stile è sempre quello, cioè personalissimo e difficilmente equiparabile a qualcosa fatto da altri nel passato. L'immaginario…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Era il 1999 quando Umberto Maria Giardini esordiva discograficamente con il nome di Moltheni. Sono passati quasi 20 anni dai primi passi nel mondo della musica (nel mezzo anche un...

Leggi Articolo »

ALESSANDRO GRAZIAN L'età più forte

ALESSANDRO_GRAZIAN_letà_più_forte
Dai, se c'è una cosa che fa letteralmente girare le balle in questi tempi di crisi nera è buttare via i soldi. . Nato come totale autoproduzione e pubblicato grazie ad una campagna di crowdfunding, "L'età più forte" (LavorareStanca/Audioglobe) è un bel disco di cantautorato con canzoni scritte in punta di penna e arrangiamenti semplici ma efficaci. Al primo ascolto del compact sono le linee melodiche a lasciare il segno, anche se in alcuni episodi si…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Dai, se c’è una cosa che fa letteralmente girare le balle in questi tempi di crisi nera è buttare via i soldi. Possono però tirare un sospiro di sollievo i 169...

Leggi Articolo »

FEDERICO FIUMANI Un ricordo che vale dieci lire

FEDERICO_FIUMANI_un_ricordo_che_vale_dieci_lire
Prodotto artisticamente da Alessandro Grazian e mixato da Antonio "Cooper" Cupertino, il nuovo lavoro di Federico Fiumani è composto da 11 canzoni selezionate tra le sue preferite e scritte in passato da Mostri Sacri del calibro di De Gregori, Guccini, Endrigo, Tenco, Battisti, Paolo Conte e diversi altri. , ma a scorrere la scaletta si potrebbero riscontrare tante altre assenze, quindi meglio soffermarci su chi c'è e sul perché c'è. "Un ricordo che vale dieci lire" (Diaframma Records/Self) è un disco che affonda le radici nel cuore e nella memoria del leader dei Diaframma che, su un certo tipo…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

Prodotto artisticamente da Alessandro Grazian e mixato da Antonio “Cooper” Cupertino, il nuovo lavoro di Federico Fiumani è composto da 11 canzoni selezionate tra le sue preferite e scritte in passato da Mostri Sacri del calibro di De Gregori,...

Leggi Articolo »

MATTEO TONI Nilla! Villa!

MATTEO_TONI_nilla_villa
E' di Matteo Toni una delle copertine più... psichedeliche del 2014. E anche più incasinate, visto che per decifrare i titoli della scaletta bisogna armarsi di pazienza, tanta pazienza. "Nilla! Villa!" (Woodworm/La Fabbrica) mette assieme dieci nuove tracce, registrate e co-prodotte da Franco Fucili in un teatrino all'italiana sperduto sulle colline romagnole (Pennabilli) e poi mixate da quel genio di Antonio "Cooper" Cupertino. Il disco affonda le sue radici nella tradizione italiana ma Matteo Toni si tiene aperta ogni strada possibile, finendo per mischiare generi diversi anche nella stessa canzone. . Tecnicamente non è un brutto…

Score

QUALITA' - 54%

54%

54

E’ di Matteo Toni una delle copertine più… psichedeliche del 2014. E anche più incasinate, visto che per decifrare i titoli della scaletta bisogna armarsi di pazienza, tanta pazienza. “Nilla! Villa!”...

Leggi Articolo »