IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: Birthh

Tag Archivi: Birthh

CRISTINA DONÀ Tregua 1997-2017 Stelle buone

cristina dona tregua stelle buone
Questi progetti sono sempre una goduria. All'estero vanno di moda, mentre da noi stentano a decollare. Forse per colpa del mercato o degli artisti, perché essere cantati da altri è sempre un piccolo shock. E' l'originale che rischia di apparire copia sbiadita. A volte. Venti anni prima di oggi Cristina Donà emerse dal trasversale e ricco mondo della nuova musica milanese dei primi Anni ’90. Il suo “Tregua” (prodotto da Manuel Agnelli) deflagrò nella scena musicale di quel periodo come una novità assoluta. Un esordio sorprendente destinato a diventare un punto di riferimento, e non solo al femminile, per il rock di matrice mediterranea. Oggi…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Questi progetti sono sempre una goduria. All’estero vanno di moda, mentre da noi stentano a decollare. Forse per colpa del mercato o degli artisti, perché essere cantati da altri è...

Leggi Articolo »

BIRTHH «Non devo mai smettere di provare ad alzare l’asticella»

BIRTHH
Nel 2016 il suo "Born in the woods" ha rappresentato una delle migliori uscite in ambito italiano. . Scopriamola in questa intervista. Il tuo progetto ha ricevuto tantissime attenzioni nell'ultimo periodo. Tutte queste luci accese e queste belle parole ti lusingano, ti lasciano indifferente, ti motivano? «Mi fa molto piacere sapere che le cose che faccio hanno avuto un riscontro così positivo, anche se di indole sono più portata a dar peso alle critiche negative rispetto alle belle parole. Mi rendo conto che "Born in the woods" sia un buon punto…

Score

0

Nel 2016 il suo “Born in the woods” ha rappresentato una delle migliori uscite in ambito italiano. Musica inglese con respiro internazionale, ma Birthh è italianissima. Scopriamola in questa intervista. Il...

Leggi Articolo »

BIRTHH Born in the woods

BIRTHH born in the woods
A volte a certi artisti ci arrivi perché il passaparola si fa così forte che la voglia di approfondire diventa logica conseguenza. E' il caso di Birthh. E' da mesi che si fa un gran parlare del suo "Born in the woods". Buon marketing oppure vera sostanza? C'è vera sostanza. Alice Bisi ha dato alle stampe un album che ha basi solide: arrangiamenti raffinati e intelligenti, un gusto tutto europeo nel maneggiare l'elettronica, una discreta voce e belle melodie. Se fossimo in un negozio di dischi, metteremmo il suo debutto fra Camille, Björk e Florence and the Machine, ma nel compact non…

Score

QUALITA' - 80%

80%

80

A volte a certi artisti ci arrivi perché il passaparola si fa così forte che la voglia di approfondire diventa logica conseguenza. E’ il caso di Birthh. E’ da mesi...

Leggi Articolo »