IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: Dreamingorilla Records

Tag Archivi: Dreamingorilla Records

KRANG Comfort Zone

krang comfort zone
Bravi, intelligenti e furbi. I Krang per lanciare il loro EP si sono affidati senza esitazione a "I Wanna Love But My Ego Is So Hard", un brano killer, con un ritornello potentissimo e un arrangiamento finalizzato a buttare la palla in rete al primo affondo. Provenienti da Como, i Krang sono un duo elettro pop formato da Fabio Zago e Marco Rip. Il loro "Comfort Zone" contiene 5 brani per 18 minuti di musica ed è un buon biglietto da visita, anche se lascia aperte diverse strade, perché i Nostri un po' pescano dai Daft Punk e dalla scena francese, un…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Bravi, intelligenti e furbi. I Krang per lanciare il loro EP si sono affidati senza esitazione a “I Wanna Love But My Ego Is So Hard”, un brano killer, con un...

Leggi Articolo »

NITRITONO Panta Rei

nitritono panta rei
E' sempre un gran casino recensire questi lavori dove noise, rock e metal giocano a incastrarsi brano dopo brano. Perché non sai mai quale metro di giudizio usare. Se prendi l'estero, allora è facile uscirne con le ossa rotte, perché su certe cose sono avanti 10 anni rispetto a noi. Forse può aver senso prendere come riferimento il mercato italiano e basta, o forse può aver senso valutare solo la capacità della band di suonare e intrattenere. Insomma, come la giri, la valutazione è sempre parziale. Luca Lavernicocca (batteria) e Siro Giri (chitarra e voce) sono due teste dure…

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

E’ sempre un gran casino recensire questi lavori dove noise, rock e metal giocano a incastrarsi brano dopo brano. Perché non sai mai quale metro di giudizio usare. Se prendi...

Leggi Articolo »

IL VUOTO ELETTRICO Traum

vuoto elettrico traum
Un disco nervoso, prodotto artisticamente dal sempre bravo Xabier Iriondo e una scaletta veloce di 9 pezzi per 30 minuti di musica. Se volessimo dare una cittadinanza a "Traum" potremmo collocarlo fra New York, Londra e Bologna, fra il rock sonico, il punk Anni Settanta e i Massimo Volume. Il triangolo è più o meno quello, poi le sfumature rendono il progetto più ampio, ma diciamo che in sintesi siamo in quelle zone lì. I testi (in italiano) sono ambiziosi e spesso fanno perno attorno a una rabbia che non resta mai in superficie ma esplode sull'onda di chitarre molto espressive.…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Un disco nervoso, prodotto artisticamente dal sempre bravo Xabier Iriondo e una scaletta veloce di 9 pezzi per 30 minuti di musica. Se volessimo dare una cittadinanza a “Traum” potremmo collocarlo fra...

Leggi Articolo »

GLI ALTRI Prati, Ombre, Monoliti

GLI ALTRI prati ombre monoliti
Due cose, prima di iniziare con la recensione vera e propria: il disco è nato grazie alla coproduzione di 38(!) etichette indipendenti di Italia, Francia, Germania, Belgio, Gran Bretagna, Usa - fra queste, Taxi Driver Records, Dreamingorilla Records e Greenfog Records. Altra cosa, alla voce "influenze", sulla loro pagina Facebook i savonesi Gli Altri rispondono con un: "Troppe, pure Rihanna". Cominciamo col dire che "Prati, Ombre, Monoliti" è un buon disco. La base del suono è hardcore, ma ci sono ampie concessioni alla melodia e delle costruzioni sonore solide. Il genere di per sé non ammette grosse divagazioni attorno al…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

Due cose, prima di iniziare con la recensione vera e propria: il disco è nato grazie alla coproduzione di 38(!) etichette indipendenti di Italia, Francia, Germania, Belgio, Gran Bretagna, Usa...

Leggi Articolo »

DANUBIO Danubio

danubio
Primo disco sulla lunga distanza per i piemontesi Danubio, che con la loro proposta girano attorno a un rock alternativo di chiara matrice americana, qui declinato all'italiana per via dei testi. Il suono è estremamente derivativo, anche se va detto che la band tecnicamente ci sa fare, ha pieno possesso dei propri mezzi. . Insomma, il suono è sufficiente ma va personalizzato, sulle liriche c'è da…

Score

QUALITA' - 49%

49%

49

Primo disco sulla lunga distanza per i piemontesi Danubio, che con la loro proposta girano attorno a un rock alternativo di chiara matrice americana, qui declinato all’italiana per via dei testi....

Leggi Articolo »

LEGNI VECCHI Legni Vecchi

legni vecchi
Sei canzoni, dodici minuti di musica e tanti cambi di registro, cosa, quest'ultima, che solitamente non è mai negativa, però in un EP così rapido disorienta l'ascoltatore, e non consente di capire diverse cose: come ad esempio il reale potenziale del duo o il genere di riferimento. . C'è da lavorare su quasi tutti gli aspetti della proposta. Attualmente sono confusi e derivativi, anche se quando…

Score

QUALITA' - 55%

55%

55

Sei canzoni, dodici minuti di musica e tanti cambi di registro, cosa, quest’ultima, che solitamente non è mai negativa, però in un EP così rapido disorienta l’ascoltatore, e non consente...

Leggi Articolo »

ROOKIE Appartamento in centro

rookie appartamento centro
“Appartamento in centro” è il primo lavoro dei Rookie, è un disco facile facile, nel senso che è così diretto che dopo i primi 30 secondi puoi cogliere stile, caratura del progetto e farti un'idea che difficilmente cambierà al termine dell'ascolto. . L'album non ha linee melodiche originalissime, però (piccola magia) il suono dei Rookie arriva comunque fresco e…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

“Appartamento in centro” è il primo lavoro dei Rookie, è un disco facile facile, nel senso che è così diretto che dopo i primi 30 secondi puoi cogliere stile, caratura del...

Leggi Articolo »

YO SBRAITO Secondo Aspettative Altre

YO SBRAITO secondo_aspettative_altre
Noi detestiamo i dischi che superano i 40 minuti, ma pure parlare di un album che dura appena 11 minuti non è impresa semplice. "Secondo Aspettative Altre" degli Yo Sbraito è un concentrato di punk e hardcore con chitarre, basso, batteria e voce gridata. A due anni di distanza dal primo disco, la band marchigiana rincara la dose, comprimendo in poco più di dieci minuti drammatiche visioni del mondo. . L'ascolto è sì agevole,…

Score

QUALITA' - 52%

52%

52

Noi detestiamo i dischi che superano i 40 minuti, ma pure parlare di un album che dura appena 11 minuti non è impresa semplice. “Secondo Aspettative Altre” degli Yo Sbraito è...

Leggi Articolo »

SDANG! La Malinconia delle Fate

SDANG! la_malinconia_delle_fate
«Raccontiamo storie senza parlare». Ecco riassunta in poche parole la filosofia degli Sdang!, duo bresciano attivo dalla primavera 2015. Intanto partiamo dal titolo dell'album, davvero molto carino: "La Malinconia delle Fate". Ora veniamo alla proposta degli Sdang!, che muovendosi da posizioni rock vanno ad abbracciare fascinazioni sonore varie e diverse: metal, grunge, prog e c'è persino del pop nella musica dell'ensemble, ovviamente non il pop da classifica, ma un pop che si traduce in linee melodiche senza particolari spigoli. C'è alla base del disco anche una buona ricerca sonora, però bisogna ancora definire al meglio un'identità, uno stile. Insomma, luci e ombre, ma si scorge…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

«Raccontiamo storie senza parlare». Ecco riassunta in poche parole la filosofia degli Sdang!, duo bresciano attivo dalla primavera 2015. Intanto partiamo dal titolo dell’album, davvero molto carino: “La Malinconia delle Fate“. Ora...

Leggi Articolo »

JOHN HOLLAND EXPERIENCE John Holland Experience

JOHN HOLLAND EXPERIENCE
Quello dei John Holland Experience è un suono derivativo al massimo: rock a tinte americane e pochissime divagazioni attorno al tema portante. Non una proposta originalissima dal punto di vista stilistico, però le qualità del compact sono essenzialmente due: è suonato piuttosto bene e riesce a intrattenere dall'inizio alla fine. Il cantato in italiano, inoltre, è gradevole. Insomma, .

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Quello dei John Holland Experience è un suono derivativo al massimo: rock a tinte americane e pochissime divagazioni attorno al tema portante. Non una proposta originalissima dal punto di vista stilistico,...

Leggi Articolo »