IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: I Dischi del Minollo

Tag Archivi: I Dischi del Minollo

DRONING MAUD Beautiful Mistakes

droning maud beautiful mistakes
L'atmosfera generale del disco è carina, però la sensazione è che "Beautiful Mistakes" sia un album fatto con il freno a mano tirato. Diciamo questo perché quasi tutte le linee melodiche faticano a trovare una bella via, un'espressione che dia alle varie canzoni un senso compiuto. Così alla fine l'impressione che resta (all'ascoltatore) è quella di un disco che non riesce a detonare tutta la sua forza. Quello dei Droning Maud è un album di rock-folk cantautorale con delle chitarre veramente belle (sono indiscutibilmente il pezzo forte del compact) - a noi non piacciono granché le code strumentali, però…

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

L’atmosfera generale del disco è carina, però la sensazione è che “Beautiful Mistakes” sia un album fatto con il freno a mano tirato. Diciamo questo perché quasi tutte le linee...

Leggi Articolo »

IL VUOTO ELETTRICO Traum

vuoto elettrico traum
Un disco nervoso, prodotto artisticamente dal sempre bravo Xabier Iriondo e una scaletta veloce di 9 pezzi per 30 minuti di musica. Se volessimo dare una cittadinanza a "Traum" potremmo collocarlo fra New York, Londra e Bologna, fra il rock sonico, il punk Anni Settanta e i Massimo Volume. Il triangolo è più o meno quello, poi le sfumature rendono il progetto più ampio, ma diciamo che in sintesi siamo in quelle zone lì. I testi (in italiano) sono ambiziosi e spesso fanno perno attorno a una rabbia che non resta mai in superficie ma esplode sull'onda di chitarre molto espressive.…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Un disco nervoso, prodotto artisticamente dal sempre bravo Xabier Iriondo e una scaletta veloce di 9 pezzi per 30 minuti di musica. Se volessimo dare una cittadinanza a “Traum” potremmo collocarlo fra...

Leggi Articolo »

SOFA KING SoFa King

sofa king
Non siamo rimasti soddisfatti dall'esordio di Paolo Pretto (qui SoFa King). Troppo compitino, poco azzardo, un senso di "già sentito" che avvolge tutte le 10 tracce in scaletta. Il rock a tinte folk dell'artista genovese crea atmosfere che oltre la Manica sono già state esplorate in lungo e in largo e anche in Italia il genere è stato già ampiamente trattato in questi ultimi anni. Quindi o esci sul mercato con qualcosa di veramente originale, oppure rischi di andare a ricalcare il percorso già fatto da altri. E attenzione, il disco di Pretto non è neppure malvagio, si lascia ascoltare…

Score

QUALITA' - 49%

49%

49

Non siamo rimasti soddisfatti dall’esordio di Paolo Pretto (qui SoFa King). Troppo compitino, poco azzardo, un senso di “già sentito” che avvolge tutte le 10 tracce in scaletta. Il rock a...

Leggi Articolo »

DANUBIO Danubio

danubio
Primo disco sulla lunga distanza per i piemontesi Danubio, che con la loro proposta girano attorno a un rock alternativo di chiara matrice americana, qui declinato all'italiana per via dei testi. Il suono è estremamente derivativo, anche se va detto che la band tecnicamente ci sa fare, ha pieno possesso dei propri mezzi. . Insomma, il suono è sufficiente ma va personalizzato, sulle liriche c'è da…

Score

QUALITA' - 49%

49%

49

Primo disco sulla lunga distanza per i piemontesi Danubio, che con la loro proposta girano attorno a un rock alternativo di chiara matrice americana, qui declinato all’italiana per via dei testi....

Leggi Articolo »

DEMIKHOV Experimental Transplantation of Vital Organs

demikhov experimental
Rumore. Un bel mattoncino di rumore lanciato perché arrivi compatto. "Experimental Transplantation of Vital Organs" (sembra uno scioglilingua oppure una supercazzola, ma vi giuriamo che è proprio il titolo...) è un disco di noise rock che non si presta a facili compromessi: infatti le divagazioni attorno al tema principale sono poche e per tutta la durata del compact le sfumature sono misurate. Quello dei Demikhov è un album tanto facile da recensire, quanto difficile da ascoltare. Facile da recensire perché - come accennato in precedenza - lo stile è chiaro e non lascia spazio a fraintendimenti da parte dell'ascoltatore. Difficile perché onestamente…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

Rumore. Un bel mattoncino di rumore lanciato perché arrivi compatto. “Experimental Transplantation of Vital Organs” (sembra uno scioglilingua oppure una supercazzola, ma vi giuriamo che è proprio il titolo…) è...

Leggi Articolo »

NON Sancta Sanctorum

NON sancta sanctorum
"Sancta Sanctorum" dei toscani NoN è una corsa in un tunnel nero. Tutto attorno rumori, gli echi di un rock scuro che flirta con la new wave. E poi ci sono i testi (in italiano), molto ambiziosi, che però lasciano poco il segno. L'abbiamo presa larga, ok, quindi andiamo dritti al sodo: l'album non ci è piaciuto. I testi si guardano troppo allo specchio, relegando l'ascoltatore a un ruolo passivo che alla lunga stanca. . In scaletta 10 episodi per 40 minuti di musica. In conclusione: un disco…

Score

QUALITA' - 50%

50%

50

“Sancta Sanctorum” dei toscani NoN è una corsa in un tunnel nero. Tutto attorno rumori, gli echi di un rock scuro che flirta con la new wave. E poi ci sono...

Leggi Articolo »

MULBÖ Mulbö

MULBÖ
Mulbö è una band principalmente strumentale. Musica per film, qualcuno potrebbe dire. Forse. Certamente musica nata con la pancia e cresciuta con la testa e, si spera, anche con le gambe. In 35 minuti di musica i Mulbö propongono un sound molto derivativo, ma eseguito piuttosto bene, con una certa padronanza dei mezzi a disposizione e soprattutto seguendo un'idea di suono che rimanda la mente al jazz, al noise, al rock. Tanta voglia di sperimentare. ,…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

Mulbö è una band principalmente strumentale. Musica per film, qualcuno potrebbe dire. Forse. Certamente musica nata con la pancia e cresciuta con la testa e, si spera, anche con le...

Leggi Articolo »

ASTOLFO SULLA LUNA Psi Quadro

ASTOLFO SULLA LUNA psi_quadro
Astolfo Sulla Luna è un trio napoletano nato nel 2010. “Ψ²” (leggi “Psi Quadro”) è un bel frullatone di generi: rock, noise, punk, sperimentazione, persino certi accenti jazz e hardcore. Insomma, tanta roba, e non sempre, quando aggiungi, aggiungi, aggiungi, il risultato è saziante e sostanzioso. In questo caso si fatica a trovare una cifra stilistica e anche il suono ha qualcosa di "già sentito" mille e mille altre volte. . Pessima, invece, l'idea di spingere…

Score

QUALITA' - 51%

51%

51

Astolfo Sulla Luna è un trio napoletano nato nel 2010. “Ψ²” (leggi “Psi Quadro”) è un bel frullatone di generi: rock, noise, punk, sperimentazione, persino certi accenti jazz e hardcore. Insomma,...

Leggi Articolo »

ZIVAGO Lo Specchio

ZIVAGO_lo_specchio
"Lo Specchio", primo disco e concept album del duo milanese Zivago (Lorenzo Parisini ed Andrea Zonescuti), è un lavoro a cavallo tra acustica ed elettronica nel cui dna è ben radicata la tradizione melodico-cantautoriale italiana ma con forti contaminazioni di generi: folk, rock, indie e new wave. Un album che con un tono intimista e delicato cela molteplici significati, traendoci in inganno con i suoi testi, resi ancor più controversi da una voce disinibita e disinteressata, a rappresentare uno... specchio rotto che distorce l'immagine spezzettandola in vari frammenti. Un disco che vuole raccontare vergogne e peccati originali, cose non dette…

Score

QUALITA' - 67%

67%

67

“Lo Specchio“, primo disco e concept album del duo milanese Zivago (Lorenzo Parisini ed Andrea Zonescuti), è un lavoro a cavallo tra acustica ed elettronica nel cui dna è ben...

Leggi Articolo »

IFASTI Palestre

IFASTI_palestre
Un po' Massimo Volume, un po' Offlaga Disco Pax, e un po' Elio e le Storie Tese. Ma in quest'ultimo caso ci teniamo a precisare che l'associazione di idee non è legata alla proposta sonora, ma semplicemente al timbro vocale del cantante de IFasti, molto simile a quello di Stefano Belisari. Per il resto, invece, ci siamo abbastanza, forse i Nostri hanno più punti in comune con gli Offlaga Disco Pax rispetto ai Massimo Volume, ma si tratta di un giochino per definire le coordinate del progetto. "Palestre" è un disco di elettronica, musica suonata e parole recitate. Le storie raccontate…

Score

QUALITA' - 60%

60%

60

Un po’ Massimo Volume, un po’ Offlaga Disco Pax, e un po’ Elio e le Storie Tese. Ma in quest’ultimo caso ci teniamo a precisare che l’associazione di idee non è...

Leggi Articolo »