IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: Leo Pari

Tag Archivi: Leo Pari

VERANO+LIEDE «Vi raccontiamo una delle canzoni d’amore più incredibili mai uscite»

VERANO LIEDE
"Però Quasi" è il brano che Liede e Verano hanno deciso nei giorni scorsi di reinterpretare omaggiando quel geniaccio che era Roberto “Freak” Antoni, battezzando come giorno d'uscita (in collaborazione con la bolognese Garrincha) proprio il 12 febbraio, giorno in cui 3 anni fa il frontman degli Skiantos scomparve. E attenzione: Ci raccontate il punto di vista emotivo della canzone rispetto a un uomo e a una…

Score

0

“Però Quasi” è il brano che Liede e Verano hanno deciso nei giorni scorsi di reinterpretare omaggiando quel geniaccio che era Roberto “Freak” Antoni, battezzando come giorno d’uscita (in collaborazione...

Leggi Articolo »

DISCOVERLAND «Il piacere di stravolgere completamente la struttura delle canzoni»

DISCOVERLAND
I Discoverland fanno cover, che è un po' come dire una verità ma anche una sonora bugia. Perché Roberto Angelini e Pier Cortese . Insomma, una piccola magia ricreata anche nel recente "Drugstore", uscito per Gas Vintage Records. Fare cover sembra semplice, forse l'80% del lavoro è già fatto. Quanto è difficile - nel vostro caso - lavorare su quel restante 20%? «Sì, hai detto bene: "sembra". Ci muoviamo in punta di dita, tra il rispetto e la sacralità dell’opera originale e nello stesso…

Score

0

I Discoverland fanno cover, che è un po’ come dire una verità ma anche una sonora bugia. Perché Roberto Angelini e Pier Cortese partono sì da canzoni di altri artisti già note, ma...

Leggi Articolo »

DISCOVERLAND Drugstore

DISCOVERLAND drugstore
Il progetto Discoverland è nato nel 2011 dagli incontri musico-amicali tra Pier Cortese e Roberto Angelini, musicisti e cantautori. L'idea? Rileggere, in un’ottica particolarmente originale, brani di artisti, sia italiani che stranieri, che hanno fatto la storia. Voci, chitarra, steel guitar ed elettronica gli elementi portanti. . Assieme, in questo progetto, due fuoriclasse del cantautorato italiano,…

Score

QUALITA' - 74%

74%

74

Il progetto Discoverland è nato nel 2011 dagli incontri musico-amicali tra Pier Cortese e Roberto Angelini, musicisti e cantautori. L’idea? Rileggere, in un’ottica particolarmente originale, brani di artisti, sia italiani che stranieri,...

Leggi Articolo »

LEO PARI Spazio

LEO PARI spazio
Lucio Battisti e l'elettronica degli Anni Ottanta, il pop che si fa arte nobile e non becera rima cuore-amore o robe simili. Leo Pari non si nasconde: con "Spazio" lancia la sua personale sfida al pop, fregandosene dei luoghi comuni tanto cari alla scena indipendente italiana. . Canzoni spesso nate dalla base strumentale, piene di sintetizzatori e suoni dilatati, per cercare prima di tutto immediatezza e dove…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Lucio Battisti e l’elettronica degli Anni Ottanta, il pop che si fa arte nobile e non becera rima cuore-amore o robe simili. Leo Pari non si nasconde: con “Spazio” lancia la...

Leggi Articolo »

MIMOSA La terza guerra

MIMOSA_la_terza_guerra
«Mi chiamo Mimosa Campironi, ho studiato pianoforte al Conservatorio di Milano, Filosofia a La Sapienza, recitazione alla Scuola Nazionale di Cinema di Roma. Sono andata via di casa che avevo 15 anni per colpa di questa fame insopportabile, fame di che ancora non lo so. Forse all’epoca mi piaceva l’idea di cominciare un viaggio che mi portasse da qualche parte e di sicuro da allora non mi sono più fermata. Adoro il cioccolato, Fiona Apple, i cani di tutte le razze, le performance di Marina Abramović, il cinema noir e le serie tv americane». Leo Pari ha prodotto artisticamente il primo disco…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

«Mi chiamo Mimosa Campironi, ho studiato pianoforte al Conservatorio di Milano, Filosofia a La Sapienza, recitazione alla Scuola Nazionale di Cinema di Roma. Sono andata via di casa che avevo...

Leggi Articolo »

ZIBBA Muoviti Svelto

ZIBBA_muoviti_svelto
Non sempre i lavori di Zibba sono stati capaci di convincerci. Anzi, spesso ci sono sembrati la somma di tanti frammenti diversi. Troppo diversi fra loro. "Muoviti Svelto" (AlmaFactory/Believe Digital) non sappiamo dirvi se è il miglior album mai prodotto dall'artista ligure, però è il primo compact che riesce a piacerci dall'inizio alla fine, dalla prima canzone all'ultima. Perché finalmente c'è un'atmosfera comune, un filo rosso che tiene uniti i brani e soprattutto Zibba decide qui di confrontarsi senza paracadute con il cantautorato, quindi niente brani allegrotti utili a dare un colpo al cerchio e uno alla botte, ma 11 pezzi…

Score

QUALITA' - 71%

71%

71

Non sempre i lavori di Zibba sono stati capaci di convincerci. Anzi, spesso ci sono sembrati la somma di tanti frammenti diversi. Troppo diversi fra loro. “Muoviti Svelto” (AlmaFactory/Believe Digital)...

Leggi Articolo »