IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Tag Archivi: Umberto Maria Giardini

Tag Archivi: Umberto Maria Giardini

STELLA MARIS «Non bisogna mai credere ai titoli dei brani, è deleterio e spesso senza senso per chi ascolta»

stella maris
Stella Maris ha messo assieme - principalmente - le musiche di Ugo Cappadonia e i testi di Umberto Maria Giardini. L'ospite a sorpresa del disco sono gli Anni Ottanta. Ma . Partiamo da una curiosità. Anche in questo nuovo capitolo del tuo percorso artistico, la tua poetica parla (in alcuni casi) di storie e amori andati male, che sono temi ricorrenti nella tua produzione. Ne hai vissute davvero così…

Score

0

Stella Maris ha messo assieme – principalmente – le musiche di Ugo Cappadonia e i testi di Umberto Maria Giardini. L’ospite a sorpresa del disco sono gli Anni Ottanta. Ma...

Leggi Articolo »

STELLA MARIS Stella Maris

stella maris
I progetti che sono la somma di artisti di spessore non sempre si rivelano gravidi di idee e mosse azzeccate. Anzi, spesso capita proprio il contrario. Spesso, in musica, capita che 1+1+1+1+1 dia come risultato poco, pochino, qualcosina se va proprio bene. In questo caso le cose sono andate in maniera diversa, e ci sentiamo di dire che gli Stella Maris non sono somma algebrica, ma un progetto con un'identità abbastanza definita e il mirino puntato con decisione sul rock-pop. Insomma, sono un gruppo. Alla voce c'è Umberto Maria Giardini, a cui è stato affidato il compito di vestire le…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

I progetti che sono la somma di artisti di spessore non sempre si rivelano gravidi di idee e mosse azzeccate. Anzi, spesso capita proprio il contrario. Spesso, in musica, capita...

Leggi Articolo »

STELLA MARIS «Ognuno di noi ha messo molto di sé in questa esperienza»

STELLA MARIS
Da un'idea di Umberto Maria Giardini (già Moltheni) e Ugo Cappadonia, Stella Maris ha iniziato di recente a muovere i suoi primi passi con il singolo "Eleonora no", pubblicato per La Tempesta. Completano il gruppo Gianluca Bartolo (Il Pan del Diavolo) Ema Alosi (La Banda del Pozzo) e Paolo Narduzzo (Universal Sex Arena). . In "Eleonora no" si sente l'eco degli Smiths. Cosa ti affascina ancora di…

Score

0

Da un’idea di Umberto Maria Giardini (già Moltheni) e Ugo Cappadonia, Stella Maris ha iniziato di recente a muovere i suoi primi passi con il singolo “Eleonora no”, pubblicato per...

Leggi Articolo »

ANTEPRIMA CAPPADONIA Orecchie da elefante

CAPPADONIA
In esclusiva per distopic.it il nuovo video di Cappadonia: "Orecchie da elefante" A un anno esatto dall'uscita di "Orecchie da elefante", esordio solista di Cappadonia prodotto da Pietro Alessandro Alosi de Il Pan del Diavolo che ha collezionato pareri entusiasti della critica e la nomination tra le migliori opere prime alle Targhe Tenco 2016, ecco la title track come nuovo singolo. Il video diretto dal regista Luca Kudu Anello documenta parte dell'intenso tour di oltre 40 date che ha portato Cappadonia in giro per tutta l'Italia. Chitarre, sudore e una vita perennemente in corsa per liberarsi da inutili…

Score

0

In esclusiva per distopic.it il nuovo video di Cappadonia: “Orecchie da elefante” A un anno esatto dall’uscita di “Orecchie da elefante“, esordio solista di Cappadonia prodotto da Pietro Alessandro Alosi de...

Leggi Articolo »

IL PAN DEL DIAVOLO «Non parteciperemo mai ad un Talent»

IL PAN DEL DIAVOLO
Il loro "Supereroi" è davvero un discone: fatevi un regalo e dateci un ascolto. . In questa intervista parliamo del nuovo album, ma c'è spazio anche per i Talent, le ispirazioni, Sanremo e Dave Grohl... La gestione dell'orecchiabilità, nel nuovo disco, è eccellente: né troppo, né troppo poco. Quali linee avete seguito nel maneggiare la melodia e soprattutto a quali artisti vi siete ispirati? «Ci siamo ispirati a grandi artisti del rock d'autore come Mark Lanegan o suoni contemporanei come "Post Pop Depression" di Iggy Pop ma anche la musica…

Score

0

Il loro “Supereroi” è davvero un discone: fatevi un regalo e dateci un ascolto. Ma è tutto il percorso de Il Pan del Diavolo a meritare un’attenzione particolare. In questa intervista parliamo del nuovo album,...

Leggi Articolo »

IL PAN DEL DIAVOLO Supereroi

pan diavolo supereroi
Questi suonano bene, scrivono bene, cantano bene e il loro disco ha una scaletta che è veramente un piacere ascoltare. Che altro dire? Per la verità "Supereroi" non è un disco che necessita di chissà quale recensione o critica. E' un album bello, fatto da gente che maneggia il pop come pochi nella scena indipendente italiana. Pietro Alessandro Alosi e Gianluca Bartolo per l'occasione hanno radunato un po' di pezzi grossi: Piero Pelù ha co-prodotto una buona parte del compact, i Tre Allegri Ragazzi Morti, Vincenzo Vasi e Umberto Maria Giardini hanno messo il carico su due pezzi, ma sono tutte presenze discrete,…

Score

QUALITA' - 81%

81%

81

Questi suonano bene, scrivono bene, cantano bene e il loro disco ha una scaletta che è veramente un piacere ascoltare. Che altro dire? Per la verità “Supereroi” non è un...

Leggi Articolo »

UMBERTO MARIA GIARDINI «Nel "Futuro Proximo" vorrei ci fosse meno ipocrisia e più onestà intellettuale»

UMBERTO MARIA GIARDINI
Esce oggi su La Tempesta Dischi, "Futuro Proximo", il nuovo album di Umberto Maria Giardini. Per la recensione andate in fondo alla pagina, se invece siete stufi di frasi fatte sui concetti più comuni legati al mondo della musica e soprattutto siete stanchi dei Talent e di tanta ipocrisia che circola in giro, siete nel posto giusto. . Il nuovo, è un disco veramente pieno di frasi da annotare. So che non è…

Score

0

Esce oggi su La Tempesta Dischi, “Futuro Proximo“, il nuovo album di Umberto Maria Giardini. Per la recensione andate in fondo alla pagina, se invece siete stufi di frasi fatte...

Leggi Articolo »

UMBERTO MARIA GIARDINI Futuro Proximo

UMBERTO MARIA GIARDINI futuro proximo
In tempi di incertezze, con Bruxelles che ci chiede manovre correttive ogni 3x2 e leggi elettorali così raffazzonate che anche votando cento volte non darebbero mai un vincitore certo, affidarsi a dei punti fermi è cosa buona (e giusta). Umberto Maria Giardini è un appiglio solido. Perché in ogni disco mischia un pochino le carte, ma poi, alla fine, la sostanza non muta mai, e la sostanza è quel modo personalissimo di raccontare il mondo, la realtà (propria) e le realtà (degli altri). "Futuro Proximo" è un album elettrico ma non nervoso, è un lavoro che conferma Giardini come…

Score

QUALITA' - 72%

72%

72

In tempi di incertezze, con Bruxelles che ci chiede manovre correttive ogni 3×2 e leggi elettorali così raffazzonate che anche votando cento volte non darebbero mai un vincitore certo, affidarsi...

Leggi Articolo »

HIBOU MOYEN Fin dove non si tocca

hibou moyen fin dove non si tocca
"Fin dove non si tocca" si apre con "Il Naufragio del Nautilus", un pezzo bellissimo, perfetto mix di canzone d'autore, interpretazione e contenuti. La prima cosa che abbia pensato, ascoltando la canzone, è stata: "Cavolo, c'è un'atmosfera alla Umberto Maria Giardini". Poi siamo andati a leggerci i crediti e voilà, per il suo secondo album, Giacomo Radi (aka Hibou Moyen) si è affidato alla produzione proprio di Umberto Maria Giardini. Detto che "Il Naufragio del Nautilus" è un pezzo della Madonna, il resto del disco sa destare interesse e si muove a cavallo tra canzone d'autore e folk, ma quello di Radi non…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

“Fin dove non si tocca” si apre con “Il Naufragio del Nautilus”, un pezzo bellissimo, perfetto mix di canzone d’autore, interpretazione e contenuti. La prima cosa che abbia pensato, ascoltando...

Leggi Articolo »

UMBERTO MARIA GIARDINI «I Talent? Immondizia e i personaggi che esaltano tali produzioni televisive mi irritano»

UMBERTO MARIA GIARDINI
Premessa per chi si appresta a leggere questa intervista: non ci sono concetti sfumati o mezze frasi o cose dette ma non in maniera esplicita. Umberto Maria Giardini è estremamente diretto, non si nasconde dietro al moralismo . Ma nel mezzo anche un nuovo disco da registrare, la polemica di qualche mese fa con J-Ax e l'addio a David Bowie. La prima cosa che voglio chiederti è sul nuovo materiale che registrerai a maggio. Hai già in mano delle idee (canzoni?) in grado di definire una…

Score

0

Premessa per chi si appresta a leggere questa intervista: non ci sono concetti sfumati o mezze frasi o cose dette ma non in maniera esplicita. Umberto Maria Giardini è estremamente...

Leggi Articolo »