IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Autoproduzione > TURI MANGANO ORCHESTRA

TURI MANGANO ORCHESTRA Naturale

Guardi la copertina, leggi il nome e ti aspetti un menù musicale diverso da quello che poi, nella realtà, la Turi Mangano Orchestra propone. Sì, perché i Nostri non fanno marcette o musica popolare, ma fanno del rock-pop che non disdegna di flirtare persino (esageriamo) con il trip hop. Insomma, è una proposta curiosa, molto interessante e con alla base delle idee carine. Il cantato femminile (di Rosa Mangano) sa caratterizzare al meglio i 6 episodi (più una ghost track) in scaletta. "Naturale" ci viene spacciato per un EP, ma a conti fatti lo possiamo considerare un album a tutti gli effetti per diversi motivi,…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

TURI MANGANO ORCHESTRA naturale

Guardi la copertina, leggi il nome e ti aspetti un menù musicale diverso da quello che poi, nella realtà, la Turi Mangano Orchestra propone. Sì, perché i Nostri non fanno marcette o musica popolare, ma fanno del rock-pop che non disdegna di flirtare persino (esageriamo) con il trip hop. Insomma, è una proposta curiosa, molto interessante e con alla base delle idee carine.

Il cantato femminile (di Rosa Mangano) sa caratterizzare al meglio i 6 episodi (più una ghost track) in scaletta. “Naturale” ci viene spacciato per un EP, ma a conti fatti lo possiamo considerare un album a tutti gli effetti per diversi motivi, primo fra tutti l’omogeneità dei brani proposti. La title track è un pezzo efficace, che infatti viene servito in apertura. Ottima anche “L’assenza”. Il resto del compact è gradevole e mette in evidenza un gruppo con delle buone carte a disposizione e un talento ancora da spremere. Su arrangiamenti, linee melodiche e mixaggio si poteva/può fare di più, ma nel complesso la sufficienza è raggiunta senza grossa fatica.

Tag