IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro > UNEPASSANTE

UNEPASSANTE Seasonal Beast

"Seasonal Beast" è un bel disco: cercatelo, ascoltatelo, compratelo se vi piace l'elettronica mitteleuropea, fateci un pensierino sopra, insomma. UnePassante ha fatto veramente un lavoro notevole sui suoni, sugli arrangiamenti, e poi c'è la voce di Giulia Sarno che è un valore aggiunto. Ascoltando le 8 tracce in scaletta ti assale anche un pizzico di tristezza, perché è facilissimo parlare bene di "Seasonal Beast" (e intendiamoci, non ci stiamo sottraendo) ma il rischio grosso che UnePassante sta correndo è quello di ritrovarsi fra 6 mesi con un carico di recensioni ultra positive, che contano fino a un certo punto se poi il progetto è…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

unepassante seasonal beast

Seasonal Beast” è un bel disco: cercatelo, ascoltatelo, compratelo se vi piace l’elettronica mitteleuropea, fateci un pensierino sopra, insomma. UnePassante ha fatto veramente un lavoro notevole sui suoni, sugli arrangiamenti, e poi c’è la voce di Giulia Sarno che è un valore aggiunto.

Ascoltando le 8 tracce in scaletta ti assale anche un pizzico di tristezza, perché è facilissimo parlare bene di “Seasonal Beast” (e intendiamoci, non ci stiamo sottraendo) ma il rischio grosso che UnePassante sta correndo è quello di ritrovarsi fra 6 mesi con un carico di recensioni ultra positive, che contano fino a un certo punto se poi il progetto è rimasto in una nicchia. Ecco, noi vorremmo che non restasse in una nicchia, che fra 6 mesi se ne parlasse ancora di questo lavoro. E che magari se ne parlasse più all’estero che in Italia.

Tornando al disco: molte cose stanno al posto giusto, forse sulle linee melodiche si sarebbe potuto spingere sull’acceleratore, ma si è preferito (supponiamo per scelte artistiche) privilegiare l’atmosfera generale più che tirare fuori la hit. Il brano migliore? Ci hanno incuriosito i synths di “The Discipline”, veramente ipnotici.

Tag