IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro > WHEN DUE

WHEN DUE Pendolo

"Pendolo" è fatto di un'elettronica godibile, di facilissima presa, che non infastidisce a qualunque volume. Il guaio, però, è che non ha anima, nel senso che di cose del genere se ne possono trovare a chili in giro per il mondo, siamo alle prese con suoni alla moda, commerciali in ambito alternativo (non è un gioco di parole) e che quindi possono trovare sì il favore di un pubblico trasversale, ma che alla prova dei fatti hanno poco per rimanere sulla lunga distanza. “Pendolo” è il secondo lavoro della band siciliana dei When Due, un extended play strumentale basato…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

when due pendolo

Pendolo” è fatto di un’elettronica godibile, di facilissima presa, che non infastidisce a qualunque volume. Il guaio, però, è che non ha anima, nel senso che di cose del genere se ne possono trovare a chili in giro per il mondo, siamo alle prese con suoni alla moda, commerciali in ambito alternativo (non è un gioco di parole) e che quindi possono trovare sì il favore di un pubblico trasversale, ma che alla prova dei fatti hanno poco per rimanere sulla lunga distanza.

“Pendolo” è il secondo lavoro della band siciliana dei When Due, un extended play strumentale basato su un unico tema. Una suite divisa in cinque parti in cui il loop sta a capotavola e la melodia va e viene. E’ un lavoro molto mitteleuropeo e poco italiano, che va valutato partendo dalle aspettative dell’ascoltatore: cercate musica in sottofondo per un locale da aperitivi figo, ok, siete nel posto giusto; cercate un’elettronica originale, ci spiace, ma ancora non ci siamo ragazzi…

Tag