IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Italiano > ZOLLE

ZOLLE Porkestra

ZOLLE_porkestra

Guardi l’artwork del compact e i titoli dei brani inneggianti a “Porkona” piuttosto che a “Porkobot” e preventivamente sei già preparato ad ascoltare una… “Porkeria” – ci vergogniamo della battuta, ma sappiate che è il secondo pezzo in scaletta. Battute a parte, il disco mette assieme rock e metal e ci dà dentro con la strumentale (batteria e chitarra) alla ricerca di un suono personale che latita e che non premia del tutto le buone intenzioni del duo. Si fa fatica a tenere gli Zolle su una strada originalissima. Di contro c’è anche da dire che l’album si lascia ascoltare, non è noioso e sentito al massimo del volume mostra un bel suono tosto e compatto. Bocciati? Promossi? Leggermente al di sotto della sufficienza. Il pezzo migliore degli Zolle? “Porkemon”.

Guardi l'artwork del compact e i titoli dei brani inneggianti a "Porkona" piuttosto che a "Porkobot" e preventivamente sei già preparato ad ascoltare una... "Porkeria" - ci vergogniamo della battuta, ma sappiate che è il secondo pezzo in scaletta. Battute a parte, il disco mette assieme rock e metal e ci dà dentro con la strumentale (batteria e chitarra) alla ricerca di un suono personale che latita e che non premia del tutto le buone intenzioni del duo. Si fa fatica a tenere gli Zolle su una strada originalissima. Di contro c'è anche da dire che l'album si lascia ascoltare, non…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

Tag