IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Electro > LA TARMA

LA TARMA Usignolo Meccanico

Un disco stranissimo. Perché ogni brano è un continuo azzeccare la curva a 100 all'ora e poi andare a sbattere e poi tornare in pista come se nulla fosse. Insomma, un continuo accelerare e schiantarsi che restituisce all'ascoltatore un senso generale di incompiutezza. Il secondo album di inediti de La Tarma dal titolo "Usignolo Meccanico", edito da LullaBit Edizioni e coprodotto da Lele Battista, è un disco intriso di pop elettronico, con un approccio che rimanda all'immaginario dei Baustelle, ma strizza l'occhio anche agli Anni Ottanta e a Battiato. "Come va oggi il nostro amore?" è un singolone perfetto:…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

la tarmaUn disco stranissimo. Perché ogni brano è un continuo azzeccare la curva a 100 all’ora e poi andare a sbattere e poi tornare in pista come se nulla fosse. Insomma, un continuo accelerare e schiantarsi che restituisce all’ascoltatore un senso generale di incompiutezza.

Il secondo album di inediti de La Tarma dal titolo “Usignolo Meccanico“, edito da LullaBit Edizioni e coprodotto da Lele Battista, è un disco intriso di pop elettronico, con un approccio che rimanda all’immaginario dei Baustelle, ma strizza l’occhio anche agli Anni Ottanta e a Battiato.

“Come va oggi il nostro amore?” è un singolone perfetto: bel cantato, melodia azzeccatissima, ritornello accattivante. Il resto del compact piace e delude contemporaneamente. Negli arrangiamenti c’è una certa ripetitività e molte melodie che potevano essere valorizzate meglio non sono state cavalcate al massimo del loro potenziale. I testi sono ambiziosi, ma non sempre colpiscono il bersaglio grosso (spesso non sono accessibili); Marta Ascari (il vero nome dell’autrice) ha una voce carica di personalità che esalta al primo ascolto.

In conclusione: un album coraggioso, ma che – a esclusione del singolo – non decolla mai veramente.

Tag