IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Blues (pagina 4)

Blues

EMMANUELLE SIGAL Songs from the underground

EMMANUELLE_SIGAL_songs_from_the_undergound
Emmanuelle Sigal è nata in Israele, da genitori francesi. Ha vissuto in Israele per 13 anni, dopodiché è tornata a vivere a Parigi con la madre. Dalla capitale francese, Emmanuelle si è poi spostata a Bolzano e poi a Berlino e Venezia per approdare a Bologna dove vive attualmente. "Songs from the underground", il suo album di debutto, è stato arrangiato e suonato da Sacri Cuori con Marco Bovi, e prodotto da Francesco Giampaoli e Antonio Gramentieri. E' un lavoro elegante, che mescola jazz, folk con un pizzico di blues. Emmanuelle Sigal canta benissimo, ma quasi tutti i suoi brani lasciano un…

Score

QUALITA' - 59%

59%

59

Emmanuelle Sigal è nata in Israele, da genitori francesi. Ha vissuto in Israele per 13 anni, dopodiché è tornata a vivere a Parigi con la madre. Dalla capitale francese, Emmanuelle...

Leggi Articolo »

IACOPO FEDI & THE FAMILY BONES Over The Nation

IACOPO_FEDI_&_THE_FAMILY_BONES_over_the_nation
Iacopo Fedi è un musicista marchigiano ed è un artista fuori dalle righe, tanto che si presenta in questa nuova avventura come il deus ex machina di una band immaginaria fatta di ossa traballanti, una sorta di esercito fantasma che avanza attraverso l’oscurità. E' quindi il suo flusso creativo a dar vita a The Family Bones, proiezione di un mondo musicale dai confini indefiniti dove le ossa fanno da cassa di risonanza al suo ego. "Over The Nation" è un disco dove il blues si tocca con mano, ma è un blues che non ricalca strade già battute e strabattute,…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Iacopo Fedi è un musicista marchigiano ed è un artista fuori dalle righe, tanto che si presenta in questa nuova avventura come il deus ex machina di una band immaginaria...

Leggi Articolo »

LEAF RAPIDS Lucky Stars

LEAF_RAPIDS_lucky_stars
Una voce dolcissima ed un sound decisamente country sono le fondamenta del duo canadese Leaf Rapids, reso particolare da un insolito theremin che ogni tanto fa capolino tra banjo, violini e lap steel. Durante l'ascolto, oltre a canzoni quali "Healing Feeling" (spaziante verso il blues) o la dolce "Vulture Lullaby" (quasi una nenia per la sua tranquillità e dolcezza), ci sono anche due cover: "Don't Be Scared" (The Handsome Family) e "The Man Who Sold The World" (David Bowie), entrambe rielaborate sotto una nuova veste, con astuzia e buongusto e capaci di farci apprezzare ancor di più il lavoro svolto dai due musicisti, ovvero…

Score

QUALITA' - 65%

65%

65

Una voce dolcissima ed un sound decisamente country sono le fondamenta del duo canadese Leaf Rapids, reso particolare da un insolito theremin che ogni tanto fa capolino tra banjo, violini...

Leggi Articolo »

THE BEARDS Spaghetti Americana

THE_BEARDS_spaghetti_americana
Prendiamo dal loro profilo Facebook: The Beards is Original Spaghetti Country Americana Band. International music journalists consider their style absolutely unique. I The Beards sono italiani e questo "Spaghetti Americana" è un'antologia dei loro primi lavori, in attesa di capire la strada futura che andranno a prendere. . Tra blues, rock e country, i The Beards compilano…

Score

QUALITA' - 68%

68%

68

Prendiamo dal loro profilo Facebook: The Beards is Original Spaghetti Country Americana Band. International music journalists consider their style absolutely unique. I The Beards sono italiani e questo “Spaghetti Americana” è...

Leggi Articolo »

ALICE TAMBOURINE LOVER Like A Rose

Alice_Tambourine_Lover_like_a_rose
Ecco quello che si suol dire "un disco fatto bene". "Like A Rose" degli Alice Tambourine Lover non ha effetti speciali da proporre . Quello che piace dell'album è indiscutibilmente l'atmosfera: molto sognante, leggermente elettrica, carica di accenti psichedelici, con una buona dose di folk e blues a tenere assieme il tutto. Già il primo ascolto è convincente, quelli successivi confermano le prime impressioni. Il cantato femminile è valorizzato al meglio, gli arrangiamenti sono funzionali a mantenere una leggerissima tensione emotiva. Qua e…

Score

QUALITA' - 70%

70%

70

Ecco quello che si suol dire “un disco fatto bene”. “Like A Rose” degli Alice Tambourine Lover non ha effetti speciali da proporre e si posiziona in una linea di confine tra arrangiamenti...

Leggi Articolo »

ÜSTMAMÒ Duty Free Rockets

ÜSTMAMÒ_duty_free_rockets
Ci sono gruppi che fanno (o che hanno fatto) parabole strane, curiose. Gli Üstmamò negli Anni Novanta sembravano un gruppo destinato a lasciare un segno profondissimo -  bravi a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto. E anche bravi e basta, perché la loro proposta non è mai stata ruffiana. Poi di loro si sono perse le tracce e . Il compact si intitola “Duty Free Rockets” ed è un distillato tagliente e sognante di rock, country e blues. Undici tracce interamente cantate in…

Score

QUALITA' - 64%

64%

64

Ci sono gruppi che fanno (o che hanno fatto) parabole strane, curiose. Gli Üstmamò negli Anni Novanta sembravano un gruppo destinato a lasciare un segno profondissimo –  bravi a farsi trovare nel...

Leggi Articolo »

ATTRIBUTION Why Not

Attribution_Why_Not
Gli Attribution sono nati nel 2009 come trio da un’idea del chitarrista Marco Pasinetti, accompagnato al basso da Sebastiano Pezzoli ed alla batteria da Stefano Guidi. Bene, la prima cosa che dovete sapere di "Why Not", il loro album, è che è cantato bene (Pasinetti ha un timbro vocale molto espressivo), che è suonato con indubbie capacità tecniche e che sa intrattenere. Ma dovete anche sapere che ha nella personalizzazione del suono - al momento - il suo limite più evidente. In poche parole: la proposta manca ancora di un'identità precisa, e talvolta (altro errore) gli Attribution tendono ad allungarsi un po'…

Score

QUALITA' - 58%

58%

58

Gli Attribution sono nati nel 2009 come trio da un’idea del chitarrista Marco Pasinetti, accompagnato al basso da Sebastiano Pezzoli ed alla batteria da Stefano Guidi. Bene, la prima cosa...

Leggi Articolo »

NU-SHU Nu-Shu

NU-SHU
I Nu-Shu sono nati nel giugno del 2013 da un’idea di Giuseppe Calabrese (basso) e Carmine Tundo (batteria e voce), quest'ultimo nel 2010 ha partecipato al Festival di Sanremo nella sezione "Giovani" con il brano “Come l’Autunno” e il nome di Romeus. Il loro esordio è curioso e convincente, spiazzante e isterico. Potremmo definirlo un disco rock, ma la verità è che abbraccia un sacco di generi e sottogeneri. Dentro infatti ci trovi blues, noise, hard rock, un filino di pop ben camuffato. Dopo il primo ascolto ti resta la sensazione di averci capito poco, ma la voglia di rimetterlo subito daccapo…

Score

QUALITA' - 69%

69%

69

I Nu-Shu sono nati nel giugno del 2013 da un’idea di Giuseppe Calabrese (basso) e Carmine Tundo (batteria e voce), quest’ultimo nel 2010 ha partecipato al Festival di Sanremo nella sezione “Giovani”...

Leggi Articolo »

CESARE BASILE Tu prenditi l'amore che vuoi e non chiederlo più

cesare basile prendi
E' uno sciamano, Cesare Basile. Magari non capisci ciò che canta - perché il siciliano non è lingua per tutti - ma il messaggio arriva sempre, come se la parola fosse strumento secondario rispetto alla sostanza. "Tu prenditi l'amore che vuoi e non chiederlo più" (Urtovox) non è il suo album più bello - ne ha fatti di migliori - ma è un disco completo, solido, che si lascia ascoltare dall'inizio alla fine. Anche in questo nuovo capitolo, il suo mondo musicale si esprime in una forma che è prima di tutto narrazione dei vinti, degli oppressi, di perdenti vivi…

Score

QUALITA' - 63%

63%

63

E’ uno sciamano, Cesare Basile. Magari non capisci ciò che canta – perché il siciliano non è lingua per tutti – ma il messaggio arriva sempre, come se la parola...

Leggi Articolo »

LE CAPRE A SONAGLI Il Fauno

LE_CAPRE_A_SONAGLI_il_fauno
Dimenticate il Bel Canto, i testi pregni di significato e le costruzioni melodiche accattivanti, perché . Ok, c'è del blues, del rock, della psichedelia lungo le tracce che compongono "Il Fauno", ma è tutto assemblato con l'obiettivo di sperimentare, di battere una strada personale alla ricerca di un suono capace di creare un'atmosfera particolare, finanche coraggiosa. Nel dettaglio parliamo di un concept album formato da quattro suite, ciascuna abbinata a una serie di video in uscita a cadenza regolare. La prima video-suite, "Piccolo di Joe…

Score

QUALITA' - 62%

62%

62

Dimenticate il Bel Canto, i testi pregni di significato e le costruzioni melodiche accattivanti, perché Le Capre a Sonagli sono abbastanza distanti dalle convenzionali coordinate della musica che mediamente passa in...

Leggi Articolo »